Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Alle pendici del Monte Serva

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Alle pendici del Monte Serva


Tra Baldenich e Nogarè

Tra Baldenich e Nogarè

Belluno
Le due chiese di Baldenich e Nogarè, dedicate a San Giovanni Bosco e a San Giovanni Battista, si raggiungono in pochi minuti dal centro di Belluno attraversando il ponte sul torrente Ardo e raggiungendo la zona dell'Oltrardo

Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta - Cavarzano

Belluno
L'antica chiesa parrocchiale di Cavarzano viene citata per la prima volta in un documento del 1346 e conserva al suo interno cicli di affreschi realizzati da differenti artisti nel corso del Cinquecento

Chiesa di San Martino - Sopracroda

Belluno
Poco distante da Cavarzano, salendo verso la località di Sopracroda alle pendici del Monte Serva, si scorge in lontananza la chiesa di San Martino con l’appuntito campanile che conserva interessanti opere d'arte

Chiesa di Sant'Aronne - Cusighe

Belluno
La chiesa parrocchiale di Cusighe conserva alcune opere d’arte interessanti tra cui una magnifica Ultima Cena affrescata da Paris Bordon intorno al 1520 ed il seicentesco altare maggiore con la pala dipinta da Girolamo Denti

Chiesa di San Liberale - San Liberale

Belluno
L’antica chiesa di San Daniele ribattezzata nell’Ottocento, sulla scia dei moti risorgimentali, con il titolo di San Liberale, sorge sulla sommità di un cocuzzolo ai piedi del Monte Serva che domina la valle del Piave a nord di Belluno

Chiesa di San Pietro Apostolo - Sargnano

Belluno
La parrocchiale, erede dell’antica Cappellania di San Pietro in Campo, venne qui spostata a fine Ottocento in luogo più centrale rispetto alla sede originaria; conserva interessanti opere d'arte ed è circondata da numerose cappelle tutte da scoprire