Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

A Nord di Feltre fino a Pedavena

Un percorso per scoprire le frazioni del comune di Feltre poste a nord della città, ai confini con Cesiomaggiore, raggiungendo poi il territorio comunale di Pedavena con le numerose chiesette che popolano la più importante porta di accesso al Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

A Nord di Feltre fino a Pedavena

Un percorso per scoprire le frazioni del comune di Feltre poste a nord della città, ai confini con Cesiomaggiore, raggiungendo poi il territorio comunale di Pedavena con le numerose chiesette che popolano la più importante porta di accesso al Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.


Chiesa di San Dionisio - Zermen

Feltre
La chiesa di San Dionisio di Zermen viene consacrata solennemente il 19 giugno 1367; ristrutturata nel corso dell'Ottocento, presenta un bel ciclo di affreschi cinquecenteschi e conservava una pala di Cima da Conegliano

Chiesa di San Giorgio - Villabruna

Feltre
Il borgo di Villabruna ha dato il nome ad una delle famiglie nobili feltrine più importanti che probabilmente possedeva anche il castello un tempo esistente dove oggi sorge la chiesa di San Giorgio che ospita un'importante pala di Lorenzo Luzzo

Chiesa di San Marcello - Umin

Feltre
La chiesa di San Marcello a Umin è uno degli edifici sacri più antichi della Diocesi di Belluno-Feltre ed i recenti restauri hanno riportato alla luce gli affreschi interni realizzati tra il Duecento ed il Cinquecento

Chiesa di San Giovanni Battista - Pedavena

Pedavena
La chiesa parrocchiale di Pedavena sorge sul colle di Tornaolo, dove, secondo la tradizione, si trovava l'omonimo castello; ricostruita nella seconda metà del Settecento è a capo di numerose chiese frazionali che popolano il territorio