Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Museo geologico-minerario dell'Istituto industriale statale Umberto Follador

Il Museo geologico-minerario dell’Istituto Industriale statale Umberto Follador è un'esposizione dedicata alla storia dell’attività mineraria dell’Agordino.
Proprio in quest’area, per molti secoli, l’estrazione del rame e la sua lavorazione sono state fonte di ricchezza per la popolazione: il vicino centro minerario e metallurgico di Valle Imperina, infatti, è stato dal XV secolo alla metà del XX uno dei più importanti siti minerari d’Europa.

L’Istituto Umberto Follador è nato nel 1867, non a caso in questa zona particolarmente importante dal punto di vista minerario, e la sua collezione ha iniziato a formarsi già dai primi anni del ‘900.

All’interno del museo possono essere osservati pezzi provenienti da tutto il mondo e campioni, invece, appartenenti al territorio ed estratti dai vari siti agordini di Valle Imperina, della Valle di San Lucano e di Colle Santa Lucia.

Interessanti i pezzi che appartengono all’era Mesozoica e Cenozoica e alcuni frammenti della “meteorite di Barcis” scovata nel lago di Barcis nel 1950 durante alcuni lavori.
Non mancano, infine, documentazioni cartacee come foto, grafici e documenti testuali che costituiscono delle importanti testimonianze storiche.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Museo geologico-minerario dell'Istituto industriale statale Umberto Follador

Il Museo geologico-minerario dell’Istituto Industriale statale Umberto Follador è un'esposizione dedicata alla storia dell’attività mineraria dell’Agordino.
Proprio in quest’area, per molti secoli, l’estrazione del rame e la sua lavorazione sono state fonte di ricchezza per la popolazione: il vicino centro minerario e metallurgico di Valle Imperina, infatti, è stato dal XV secolo alla metà del XX uno dei più importanti siti minerari d’Europa.

L’Istituto Umberto Follador è nato nel 1867, non a caso in questa zona particolarmente importante dal punto di vista minerario, e la sua collezione ha iniziato a formarsi già dai primi anni del ‘900.

All’interno del museo possono essere osservati pezzi provenienti da tutto il mondo e campioni, invece, appartenenti al territorio ed estratti dai vari siti agordini di Valle Imperina, della Valle di San Lucano e di Colle Santa Lucia.

Interessanti i pezzi che appartengono all’era Mesozoica e Cenozoica e alcuni frammenti della “meteorite di Barcis” scovata nel lago di Barcis nel 1950 durante alcuni lavori.
Non mancano, infine, documentazioni cartacee come foto, grafici e documenti testuali che costituiscono delle importanti testimonianze storiche.



Orari e accessibilità

Orari di apertura:

  • periodo scolastico e su prenotazione

 


Aperto/a al pubblico


Indirizzo:

Via V Maggio, 16
32021 Agordo

Contatti

Teltel +39 (0)437 62015

Faxfax +39 (0)437 63360

Emaile-mail

wwwweb