Casa museo dell’alchimista

Inaugurato il 29 luglio 2006, il Museo ospitato nella casa detta "del Cinquecento" che sorge a Valdenogher (Tambre).

Inconsueta appare la facciata, arricchita da un apparato decorativo a bassorilievo su pietra del tutto singolare tanto che tali decorazioni sono state interpretate come simbologia legata all’Alchimia.

L'allestimento vuole sottolineare attraverso l’esposizione di pochi oggetti allusivi di concetti, conoscenze e spunti alchemici che possano suscitare la curiosità del visitatore.

Le strutture espositive evocano arredi domestici (il tavolo da cucina, lo scrittoio, la biblioteca, ecc.) che portano o sorreggono riproduzioni di libri e illustrazioni che raccontano e spiegano la pratica alchemica, secondo la tradizione studiata dall’antico proprietario del palazzo.

La tradizione locale narra che i simboli in pietra, ancora ben presenti sulla facciata, siano legati al proprietario della casa, forse un nobile condannato a morte ad Alessandria d'Egitto per le pratiche alchemiche e che aveva trovato rifugio, grazie all'intervento della Repubblica di Venezia, in Alpago.

Numerose sono le particolarità della casa: manca il camino e per questo i muri, specialmente quelli del piano terra, sono anneriti dalla fuligine.
 



Orari e accessibilità

Orari di apertura:

  • da luglio a settembre il sabato dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e la domenica dalle ore 15,00 alle ore 18,00
  • gli altri mesi solo su prenotazione
Contatti
Home Page  |  Dolomiti da vedere  |  Musei e collezioni  |  Musei tematici  |  Casa museo dell’alchimista
scatta, posta e tagga
#infodolomiti