Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Lago di Vedana

Il Lago di Vedana, in comune di Sospirolo, si trova all'imbocco della valle del torrente Cordevole che a nord sale verso l'Agordino e a sud si congiunge con il Piave a pochi chilometri di distanza nel territorio di Sedico. Questo piccolo specchio d'acqua, è inserito nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, ed incorniciato dai Monti del Sole e dall'omonimo Piz Vedana nell'insolita località delle Masiere, una distesa di massi e detriti posizionate sulla sponda destra del Cordevole, che rappresenta una particolarità nel paesaggio montano.

E' un luogo perfetto per una bella passeggiata o un giro in bicicletta immersi nella natura: un sito misterioso che racconta di una storia quasi dimenticata. Si narra infatti che il 7 gennaio 1114 ci fu un violento terremoto che provocò una rovinosa frana del monte Peron, seppellendo le due città di Cornia e Cordova. Si abbattè così, secondo la leggenda, il castigo divino sui peccati di quelle popolazioni.

Dall'anno Mille circa lungo la valle del Cordevole c'erano numerosi viandanti, commercianti e pellegrini che dalle terre del nord scendevano fino alla laguna di Venezia. Presso gli ospizi di San Bartolomeo ad Agre verso Agordo, di San Giacomo a Candaten appena dopo Mas di Sedico e di San Marco a Vedana, trovavano assistenza ed ospitalità nel lungo cammino. Quello di Vedana fu, con ogni probabilità, quello più importante comprendendo anche quello di San Gottardo con la sua chiesa ancora oggi esistente. Dal Quattrocento con l'arrivo dell'ordine certosino e la costruzione della magnifica Certosa di Vedana, che oggi sorge tra il Lago e le montagne, la zona ebbe un'intensa vita religiosa e una proficua attività agricola gestita in parte proprio dai monaci.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Lago di Vedana

Il Lago di Vedana, in comune di Sospirolo, si trova all'imbocco della valle del torrente Cordevole che a nord sale verso l'Agordino e a sud si congiunge con il Piave a pochi chilometri di distanza nel territorio di Sedico. Questo piccolo specchio d'acqua, è inserito nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, ed incorniciato dai Monti del Sole e dall'omonimo Piz Vedana nell'insolita località delle Masiere, una distesa di massi e detriti posizionate sulla sponda destra del Cordevole, che rappresenta una particolarità nel paesaggio montano.

E' un luogo perfetto per una bella passeggiata o un giro in bicicletta immersi nella natura: un sito misterioso che racconta di una storia quasi dimenticata. Si narra infatti che il 7 gennaio 1114 ci fu un violento terremoto che provocò una rovinosa frana del monte Peron, seppellendo le due città di Cornia e Cordova. Si abbattè così, secondo la leggenda, il castigo divino sui peccati di quelle popolazioni.

Dall'anno Mille circa lungo la valle del Cordevole c'erano numerosi viandanti, commercianti e pellegrini che dalle terre del nord scendevano fino alla laguna di Venezia. Presso gli ospizi di San Bartolomeo ad Agre verso Agordo, di San Giacomo a Candaten appena dopo Mas di Sedico e di San Marco a Vedana, trovavano assistenza ed ospitalità nel lungo cammino. Quello di Vedana fu, con ogni probabilità, quello più importante comprendendo anche quello di San Gottardo con la sua chiesa ancora oggi esistente. Dal Quattrocento con l'arrivo dell'ordine certosino e la costruzione della magnifica Certosa di Vedana, che oggi sorge tra il Lago e le montagne, la zona ebbe un'intensa vita religiosa e una proficua attività agricola gestita in parte proprio dai monaci.

Peculiarità

Il Lago di Vedana presenta una grande varietà di flora locale tra cui spicca la ninfea che rende lo specchio d'acqua spettacolare nel periodo della fioritura ed il Schoenoplectus lacustris con fusti cavi di colore verde molto scuro, alti anche due metri lungo le sponde.

Il lago ospita anche una comunità di anfibi costituita dal rospo comune, dalla rana montana, dalla raganella e dai tritoni e molti uccelli che si riparano tra i canneti. In particolare si può osservare l'airone cenerino, il germano reale e la gallinella d'acqua.



Orari e accessibilità

Il Lago di Vedana è raggiungibile dalla strada che collega Mis di Sospirolo a Ponte Mas di Sedico, a nord di Belluno salendo verso Agordo.


Contatti

Teltel +39 327 363 8372

Emaile-mail

wwwweb