Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Villa Cesa - Cappellari

Villa Cesa si trova a Paiane in località Fontanelle e venne costruita dai primi proprietari, la nobile famiglia Cesa di Belluno, nel Seicento, come riporta la scritta sulla facciata con la data 22 agosto 1672.

Venne nel corso dell'Ottocento acquistata dalla famiglia Cappellari, che può vantare tra i suoi discendenti papa Gregorio XVI, al secolo Bartolomeo Cappellari che diventò pontefice il 2 febbraio 1831 fino al 1 giugno 1846 data della sua morte.

L'edificio è di ridotte dimensioni ma particolarmente curato nei decori, in particolare il timpano presenta una trifora ai cui lati si dipanano delle volute e cornici in stucco.

Il piano terra presenta un grande porticato ed il corpo centrale è affiancato da due ali rustiche, il tutto inserito nel verde paesaggio circostante ai piedi del monte Dolada.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Villa Cesa - Cappellari

Villa Cesa - Cappellari

Villa Cesa si trova a Paiane in località Fontanelle e venne costruita dai primi proprietari, la nobile famiglia Cesa di Belluno, nel Seicento, come riporta la scritta sulla facciata con la data 22 agosto 1672.

Venne nel corso dell'Ottocento acquistata dalla famiglia Cappellari, che può vantare tra i suoi discendenti papa Gregorio XVI, al secolo Bartolomeo Cappellari che diventò pontefice il 2 febbraio 1831 fino al 1 giugno 1846 data della sua morte.

L'edificio è di ridotte dimensioni ma particolarmente curato nei decori, in particolare il timpano presenta una trifora ai cui lati si dipanano delle volute e cornici in stucco.

Il piano terra presenta un grande porticato ed il corpo centrale è affiancato da due ali rustiche, il tutto inserito nel verde paesaggio circostante ai piedi del monte Dolada.

Villa Falin  »  Villa Crotta - De Manzoni  »  Villa Cesa - Cappellari  »  Palazzo Poli - de Pol



Modalità di accesso

La Villa è di proprietà privata ed è visibile dalla strada di accesso.