Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Villa Falin

Villa Falin si presenta come un edificio ampio inglobato nel centro abitato e è l'unica villa veneta presente in tutto il territorio dell'Alpago.

La struttura originaria è del XVII secolo ma è stata ampiamente modificata negli anni subendo anche un pesante intervento di sopraelevazione del tetto.

L'accesso avviene attraverso un'imponente scalinata che crea una netta divisione tra il pieno terra, adibito a cantina, e il piano nobile. Le colonnine che sorreggono la balaustra sono in foggia di vasi, il tutto realizzato in pietra bianca del Cansiglio che si ritrova anche nelle cornici delle finestre e nel bugnato che decora l'angolo sinistro dell'edificio.

Il salone posto al secondo piano originariamente pare fosse a doppia altezza come denunciano le numerose aperture della parte superiore della struttura. 

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Villa Falin

Villa Falin (foto Caterina De March)

Villa Falin si presenta come un edificio ampio inglobato nel centro abitato e è l'unica villa veneta presente in tutto il territorio dell'Alpago.

La struttura originaria è del XVII secolo ma è stata ampiamente modificata negli anni subendo anche un pesante intervento di sopraelevazione del tetto.

L'accesso avviene attraverso un'imponente scalinata che crea una netta divisione tra il pieno terra, adibito a cantina, e il piano nobile. Le colonnine che sorreggono la balaustra sono in foggia di vasi, il tutto realizzato in pietra bianca del Cansiglio che si ritrova anche nelle cornici delle finestre e nel bugnato che decora l'angolo sinistro dell'edificio.

Il salone posto al secondo piano originariamente pare fosse a doppia altezza come denunciano le numerose aperture della parte superiore della struttura. 

Villa Crotta - De Manzoni  »  Palazzo Lazzaris Costantini  »  Villa Falin  »  Villa Cesa - Cappellari  »  Palazzo Poli - de Pol



Modalità di accesso

La Villa è di proprietà privata ed è visibile dalla strada d'accesso.