Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Sinistra Piave da Lentiai al Castionese

Questo itinerario propone la visita di un vasto territorio che si adagia sulla sponda sinistra del fiume Piave, partendo da Lentiai, passando per Mel, Trichiana, Limana fino a raggiungere il comune di Belluno con la zona di Castion alle pendici del monte Nevegal.

Le dimore signorili della zona guardano verso la Valbelluna e osservano la sponda opposta del Piave dove sono adagiate altre ville che sembrano tra loro parlarsi.

La Sinistra Piave è un'area ricca di storia e di antichi palazzi tra cui il Castello di Zumelle, nei pressi di Mel, e di storici passaggi come il Passo san Boldo e il Passo di Praderadego luoghi di collegamento ieri e oggi tra la provincia di Belluno e il territorio di Treviso.

 

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Sinistra Piave da Lentiai al Castionese

Questo itinerario propone la visita di un vasto territorio che si adagia sulla sponda sinistra del fiume Piave, partendo da Lentiai, passando per Mel, Trichiana, Limana fino a raggiungere il comune di Belluno con la zona di Castion alle pendici del monte Nevegal.

Le dimore signorili della zona guardano verso la Valbelluna e osservano la sponda opposta del Piave dove sono adagiate altre ville che sembrano tra loro parlarsi.

La Sinistra Piave è un'area ricca di storia e di antichi palazzi tra cui il Castello di Zumelle, nei pressi di Mel, e di storici passaggi come il Passo san Boldo e il Passo di Praderadego luoghi di collegamento ieri e oggi tra la provincia di Belluno e il territorio di Treviso.

 


Villa Cristini

Villa Cristini

Lentiai
Villa Cristini, edificata nel XVIII secolo, si affaccia sulla strada principale che attraversa il paese di Lentiai
Villa Luzzati

Villa Luzzati

Mel
Villa Luzzati, costruita nel Seicento, domina dall'alto l'abitato di Marcador, piccolo borgo nei dintorni di Mel
Villa Piloni

Villa Piloni

Trichiana
La Villa fu voluta da Odorico Piloni, membro dell'antica famiglia di origini cadorine, e venne edificata alla fine del Cinquecento
Villa Piloni

Villa Piloni

Limana
Villa Piloni, edificata alla fine del Settecento, presenta una pianta a Croce di Malta e un parco ideato dal giardiniere di Versailles
Villa Buzzati

Villa Buzzati

Belluno
Villa Buzzati venne costruita nel Cinquecento dalla famiglia Sacello e venne acquistata dai Buzzati nell'Ottocento; qui vi nacque lo scrittore e artista bellunese Dino Buzzati
Villa Doglioni

Villa Doglioni

Belluno
Villa Doglioni venne costruita intorno al Settecento ed è immersa nel verde della campagna, offre una bella visuale panoramica sulla città di Belluno
Villa Coràulo

Villa Coràulo

Belluno
Questa antica residenza dominicale fu eretta nel XVII secolo dalla famiglia Coràulo ed è circondata da un parco singolare per vastità e conformazione naturale
Villa Miari - Fulcis

Villa Miari - Fulcis

Belluno
La Villa Miari - Fulcis di Modolo è una tra le 15 ville maggiori della provincia di Belluno ed è compresa nella catalogazione delle cento ville venete di Antonio Canova