Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Villa Gaggia

Villa Gaggia sorge su un crinale, in località Socchieva, che digrada verso il fiume Piave, proprio sul confine tra il comune di Belluno e quello di Sedico.

Eretta probabilmente nel Seicento, venne ampiamente rimaneggiata a partire dal secolo successivo aggiungendo l'edificio che dà le spalle alla collina a sinistra del corpo centrale.

La facciata è molto lineare e presenta due trifore sopra la porta d'ingresso, mentre il tetto si chiude con un alto timpano.

L'ala rustica è costituita da un lungo porticato sormontato da un solo piano sostenuto da pilasti a bugnato.

In origine la villa fu costruita dalla nobile famiglia Pagani, ma nei primi decenni del XX secolo venne acquistata e ristrutturata dall'ingegnere Achille Gaggia.

Villa Gaggia è famosa per aver ospitato numerose figure di spicco della politica internazionale come l'inglese Lord Eden e il re d'Egitto nel 1927, ma è celebre in particolare per il famoso "Incontro di Feltre" - così chiamato perchè doveva originariamente svolgersi nella città - tra Hitler e Mussolini avvenuto il 19 luglio 1943, pochi giorni prima dell'arresto del Duce.

 

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Villa Gaggia

Villa Gaggia, facciata principale

Villa Gaggia sorge su un crinale, in località Socchieva, che digrada verso il fiume Piave, proprio sul confine tra il comune di Belluno e quello di Sedico.

Eretta probabilmente nel Seicento, venne ampiamente rimaneggiata a partire dal secolo successivo aggiungendo l'edificio che dà le spalle alla collina a sinistra del corpo centrale.

La facciata è molto lineare e presenta due trifore sopra la porta d'ingresso, mentre il tetto si chiude con un alto timpano.

L'ala rustica è costituita da un lungo porticato sormontato da un solo piano sostenuto da pilasti a bugnato.

In origine la villa fu costruita dalla nobile famiglia Pagani, ma nei primi decenni del XX secolo venne acquistata e ristrutturata dall'ingegnere Achille Gaggia.

Villa Gaggia è famosa per aver ospitato numerose figure di spicco della politica internazionale come l'inglese Lord Eden e il re d'Egitto nel 1927, ma è celebre in particolare per il famoso "Incontro di Feltre" - così chiamato perchè doveva originariamente svolgersi nella città - tra Hitler e Mussolini avvenuto il 19 luglio 1943, pochi giorni prima dell'arresto del Duce.

 

Interni

L'edificio centrale è la parte più antica della villa e presenta una sala proprio all'ingresso affiancata da una stanza per parte, mentre sul retro è collocata la scala che sale ai piani superiori che ripetono lo stesso schema planimetrico.

Gli spazi interno hanno subito numerosi danno durante la Grande Guerra, ma i successivi proprietari, la famiglia Gaggia, è riuscita a ripristinare l'antico splendore dell'edificio.

Spazi esterni

Il parco che circonda la villa venne progettato dal giardiniere di Versailles, Alexandre Poiteau Le Terrier, che giunse con le truppe napoleoniche nel territorio alla fine del Settecento e che progettò anche il giardino di Villa Piloni a Cesa di Limana, sulla sponda opposta del fiume Piave.

E' uno dei parchi e dei giardini più grandi e maestosi del Veneto e nasconde numerosi angoli scenografici: una grande peschiera che si sviluppa davanti alla villa, un piccolo anfiteatro, il giardino con la statua di Nettuno, il giardino segreto separato da una serie di carpini ed un particolare labirinto.

Dopo la Grande Guerra, che devastò in parte l'edificio ed il giardino, la villa venne acquistata dall'ingegner Achille Gaggia che la riportò all'antico splendore aggiungendo anche una scenografica piscina con cascata sul lato sud della proprietà.

Villa Gaggia  »  Villa de Manzoni  »  Villa Rudio



Modalità di accesso

La Villa è di proprietà privata e accessibile solo in occasione di eventi particolari.