Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Dolomiti d'Acqua

La mostra evento inserito nella Rassegna "Oltre le Vette - Metafore, Uomini, Luoghi della Montagna" consiste in un ipotetico viaggio artistico lungo il corso della Valle del Piave e dei suoi principali affluenti, dalle Dolomiti fino a Venezia. Il fiume Piave ha rappresentato nei secoli passati un utilissimo mezzo di trasporto per far arrivare dalla montagna bellunese fino a Venezia merci varie e il legname fondamentale per la sua costruzione e per la cantieristica navale. I quadri esposti rappresentano uno spaccato dei paesaggi e dei modi di vivere veneti tra la metà dell’Ottocento e del Novecento attraverso le opere di alcuni tra i maggiori artisti nazionali del periodo: Guglielmo Ciardi, Luigi Cima, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Tancredi Parmeggiani, Fiorenzo Tomea, Virgilio Guidi, solo per citarne alcuni. Un percorso nel tempo e nello spazio che porterà il visitatore ad apprezzare come, con il passare dei decenni, sia mutato il nostro paesaggio e come gli artisti abbiano radicalmente cambiato, all’inizio del Novecento, il loro modo di rappresentare la realtà.
Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Dolomiti d'Acqua

Rievocazione Storica
Dolomiti d'Acqua La mostra evento inserito nella Rassegna "Oltre le Vette - Metafore, Uomini, Luoghi della Montagna" consiste in un ipotetico viaggio artistico lungo il corso della Valle del Piave e dei suoi principali affluenti, dalle Dolomiti fino a Venezia. Il fiume Piave ha rappresentato nei secoli passati un utilissimo mezzo di trasporto per far arrivare dalla montagna bellunese fino a Venezia merci varie e il legname fondamentale per la sua costruzione e per la cantieristica navale. I quadri esposti rappresentano uno spaccato dei paesaggi e dei modi di vivere veneti tra la metà dell’Ottocento e del Novecento attraverso le opere di alcuni tra i maggiori artisti nazionali del periodo: Guglielmo Ciardi, Luigi Cima, Giorgio De Chirico, Filippo de Pisis, Tancredi Parmeggiani, Fiorenzo Tomea, Virgilio Guidi, solo per citarne alcuni. Un percorso nel tempo e nello spazio che porterà il visitatore ad apprezzare come, con il passare dei decenni, sia mutato il nostro paesaggio e come gli artisti abbiano radicalmente cambiato, all’inizio del Novecento, il loro modo di rappresentare la realtà.

Allegati



Dove

- Palazzo Crepadona - via Ripa
Belluno


Quando

Dal 16/09/2016 al 01/11/2016
alle 10:00


Organizzato da:

Comune di Belluno e Fondazione Teatri delle Dolomiti


Contatti

Emaile-mail