Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Park Hotel Villa Carpenada

Il Park Hotel Villa Carpenada è una splendida dimora storica del 1600. La villa, completamente restaurata, ospita al suo interno un meraviglioso Hotel a 4 stelle, il ristorante Lorenzo III, un bar e la sala Berlendis.

Il Park Hotel, pur trovandosi a soli 5 minuti dalla stazione e dal centro, è inserito in un meraviglioso parco che assicura serenità e relax durante il soggiorno dei suoi ospiti. La villa gode di uno splendido e suggestivo panorama sulle Dolomiti e la Valbelluna. Nei luoghi intorno alla Dimora vi è la possibilità di fare piacevoli passeggiate e di rilassarsi godendo di un panorama invidiabile.

L'Hotel è dotato di camere singole, doppie e junior suite.

La sala Berlendis costituisce una delle innovazioni effettuate nel complesso con la recente ristrutturazione ove è possibile organizzare congressi, convegni, corsi, pranzi, cene o banchetti nuziali; può contenere fino a 130 persone ed è inoltre caratterizzata da due accessi all'esterno che consentono agli ospiti di godere del parco, nonché la possibilità di organizzare all'esterno coffee break, rinfreschi o aperitivi.

La Villa dispone inoltre di un numero di parcheggi sufficiente a garantire la possibilità agli ospiti della sala Berlendis di parcheggiare comodamente per accedere ai servizi congressuali o ai banchetti.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Park Hotel Villa Carpenada 4 stelle

Belluno

Il Park Hotel Villa Carpenada è una splendida dimora storica del 1600. La villa, completamente restaurata, ospita al suo interno un meraviglioso Hotel a 4 stelle, il ristorante Lorenzo III, un bar e la sala Berlendis.

Il Park Hotel, pur trovandosi a soli 5 minuti dalla stazione e dal centro, è inserito in un meraviglioso parco che assicura serenità e relax durante il soggiorno dei suoi ospiti. La villa gode di uno splendido e suggestivo panorama sulle Dolomiti e la Valbelluna. Nei luoghi intorno alla Dimora vi è la possibilità di fare piacevoli passeggiate e di rilassarsi godendo di un panorama invidiabile.

L'Hotel è dotato di camere singole, doppie e junior suite.

La sala Berlendis costituisce una delle innovazioni effettuate nel complesso con la recente ristrutturazione ove è possibile organizzare congressi, convegni, corsi, pranzi, cene o banchetti nuziali; può contenere fino a 130 persone ed è inoltre caratterizzata da due accessi all'esterno che consentono agli ospiti di godere del parco, nonché la possibilità di organizzare all'esterno coffee break, rinfreschi o aperitivi.

La Villa dispone inoltre di un numero di parcheggi sufficiente a garantire la possibilità agli ospiti della sala Berlendis di parcheggiare comodamente per accedere ai servizi congressuali o ai banchetti.

Servizi

Accoglienza

Pagamento con carte di credito o bancomat Ascensore Proprio parco o giardino Sala Relax - lettura Sala televisione

Localizzazione

Accesso a mezzi pubblici

Parcheggi

Parcheggio : 60 posti Parcheggio non custodito
Garage : 30 posti

Caratteristiche e dotazioni

Aria condizionata Custodia valori cassette di sicurezza Letti aggiuntivi

Servizi di ristorazione

Ristorante Bar Ristorante vegetariano

Internet e connettività

Connessione Internet veloce Wi-fi

Servizi aggiuntivi

Custodia valori in cassaforte Lavatura e stiratura biancheria

Servizi congressuali

Servizio congressi Servizi transfer congressuale Palco Sistema audio - video Videoconferenza

Lingue

Lingua Inglese Lingua Spagnola

Altro

Altre lingue : portoghese

Attività e Itinerari

Cultura

  • Belluno è un capoluogo a misura d’uomo, ben lontana dal caos dei centri più grandi e, per questa ragione, luogo ideale per una vacanza rilassante a misura di famiglia. Il modo migliore per esplorare la città è a piedi. Meritano una visita il Museo Civico e Palazzo Crepadona, sede della biblioteca e di importanti mostre.
  • Nelle vicinanze si può visitare Mel, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e borgo che vanta un patrimonio artistico e culturale di particolare rilievo e, per gli appassionati di storia antica, anche una necropoli paleoveneta ed un Museo Civico Archeologico. A qualche chilometro di distanza da Mel si erge l'antico Castello di Zumelle, il cui insediamento originario risale al periodo romano.
  • Feltre, a mezz'ora d'auto, è una delle cittadine murate più suggestive del Veneto e si caratterizza per le vie del centro storico, delimitate da un susseguirsi ininterrotto di palazzi cinquecenteschi con facciate affrescate, bifore e poggioli in stile rinascimentale. Meritano una visita a dal Castello di Alboino, il Palazzo della Ragione che ospita il Teatro de la Sena (dove mosse i primi passi artistici Carlo Goldoni) ed il cinquecentesco Palazzo Cumano sede della Galleria d'Arte Moderna Carlo Rizzarda.

Sport

  • Trekking: in pochi minuti è possibile raggiungere sentieri e boschi, montagne e laghi. L'Hotel è punto di partenza privilegiato per passeggiate, percorsi trekking ed escursioni sul Nevegal o sulle altre meravigliose vette delle Dolomiti. I diversi itinerari trekking si prestano ad essere esplorati sia dagli alpinisti esperti che dai neofiti. Molti sono i sentieri di montagna percorribili all'interno del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, oppure, quelli che partono da Valmorel (Limana) e seguono gli incantevoli e rilassanti itinerari percorsi dallo scrittore bellunese Dino Buzzati.
  • Bike: il territorio intorno a Belluno offre agli appassionati delle due ruote itinerari in bici o in mountain bike davvero suggestivi. Negli ultimi anni il Bellunese è stato più volte scelto come tappa montana di uno degli appuntamenti ciclistici più importanti: il Giro d'Italia. Le Dolomiti offrono percorsi ed itinerari che consentono di percorrere chilometri sulle due ruote tra paesaggi incantevoli e scorci mozzafiato, come ad esempio il giro del Col Visentin, l'anello cicloturistico nelle Dolomiti Bellunesi (Lago del Mis, forcella Aurine e Agordo), ma anche l'itinerario cicloturistico tra il Nevegal, il Col Visentin, il suggestivo Passo San Boldo e Revine Lago (TV).
  • Free climbing, rafting, canyoning e kytesurf: la zona della Valbelluna e le Dolomiti consentono di dedicarsi a diverse attività da brivido, il regno ideale per gli appassionati del rafting, del canyoning, del kayak o del kitesurfing. Rafting e canyoning rappresentano un originale divertimento estivo, praticabile da tutta la famiglia; sui torrenti Boite, Caorame e Cordevole è possibile praticare il rafting, mentre il canyonig trova ottimi percorsi nella valle del Maè (a Longarone e Forno di Zoldo), nel Rimonta e Maor, rispettivamente nel comune di Lentiai e Mel. Il Lago di Santa Croce, grazie al vento che si alza in tarda mattinata, è il paradiso degli amanti del windsurf, della barca a vela e del kitesurf. I più audaci possono dedicarsi ad un'indimenticabile esperienza di volo lanciandosi col parapendio dalle cime circostanti. Le montagne bellunesi sono il luogo ideale anche per praticare l'arrampicata sportiva circondati da un panorama mozzafiato.
  • Vie d'arrampicata: vanno dalle suggestive pareti dei Serrai di Sottoguda in località Rocca Pietore (BL), che in inverno si trasformano nel regno dell'ice climbing, alle impegnative pareti del monte Civetta, regno del sesto grado. Da non dimenticare l'Alta Via delle Dolomiti n. 1 che dalla Pusetria giunge a Belluno passando per i gruppi dolomitici delle Tofane, del Pelmo, del Civetta e della Schiara.

Famiglia
Il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi è una vasta area protetta nella parte meridionale della provincia. Facilmente accessibile, è ideale per le famiglie che vogliono approfittare della vacanza per avvicinare i bambini alla natura. La presenza del Parco offre numerose opportunità di svago per i più piccini, come ad esempio la possibilità di dedicarsi all'osservazione della fauna e della flora locale.

Ristorante

Il Ristorante Lorenzo III propone piatti tipici della cucina locale rielaborati e rivisitati in modo originale. La suggestiva ambientazione unitamente all’ottima cucina lo rendono il luogo ideale per la celebrazione di banchetti, pranzi e cene. La cantina e il servizio in sala consentono agli ospiti di usufruire di una pausa di puro piacere nel corso della giornata oppure di una serata indimenticabile.

Molto curata la cantina dei vini che propone, accanto alle etichette più note, nomi meno noti ma frutto di una continua ricerca allo scopo di offrire un incontro speciale ed unico alla scoperta di sapori e profumi antichi. La volontà di integrazione con vini ed etichette nuove consente di proporre sempre nuove esperienze in connubio con la creatività della cucina.

Il bar costituisce il punto di incontro ideale per una sosta durante la giornata oppure per un aperitivo, fruibile anche dagli esterni. E' possibile organizzare feste di compleanno, incontri con amici, oppure partecipare a numerose serate a tema.

Particolarità

Villa Carpenada venne costruita nella seconda metà del XVII secolo, probabilmente nel 1675, per divenire la residenza estiva del Vescovo Giulio Berlendis il quale voleva godere della tranquillità e della frescura del luogo. Il Vescovo Berlendis, nato ad Alzano Lombardo nel 1626 e consacrato prete dalla chiesa di Bergamo, è noto per aver arricchito le chiese del bellunese con numerose opere d’arte tra le quali sono da ricordare i portali di bronzo del Duomo. Nel 1653 entrò a far parte della chiesa veneziana e nel 1670 fu ordinato vescovo della curia di Belluno e Feltre. Ricoprì questa carica fino all’anno della sua morte, avvenuta nel 1693.

Nel Settecento e nell’Ottocento la villa cambiò molti proprietari, tutti di nobili natali. Durante la seconda guerra mondiale fu requisita dai tedeschi che la trasformarono in caserma per ospitare i paracadutisti che avevano combattuto a Montecassino. Fortunatamente non fu mai bombardata e questo permise alle sue caratteristiche principali di rimanere intatte.

Dopo il 1945 la villa divenne proprietà della chiesa e fu trasformata in una colonia per i cittadini di San Donà di Piave. Questo fu sicuramente il periodo più buio per Villa Carpenada in quanto non fu effettuata alcuna manutenzione e, a causa delle esigenze della colonia, si persero i suoi affreschi.

In passato molte celebrità sono state ospiti di Villa Carpenada: sportivi, politici, cantanti e personaggi dello spettacolo. Vanno annoverati anche il Presidente della Repubblica Sandro Pertini, Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI, allora ancora cardinale. Tra i suoi tanti prestigiosi ospiti si ricordano inoltre: Enzo Biagi, Gianni Morandi, Gino Bramieri, Vittorio Gasmann, Zucchero Fornaciari, Fiorella Mannoia, Klaus Di Biasi, Felice Gimondi e Sandro Mazzola. Nel 1961 fu inaugurato dalla ABA (Azienda Bellunese Alberghiera) diventando un rinomato hotel e famoso ristorante per i suoi menù di cacciagione.

La costruzione è tipica del Seicento: è priva di colonne ed è ornata da alcuni capitelli, in perfetto accordo con lo stile dell’epoca. L’ingresso del giardino interno è caratterizzato da un patio realizzato in pietre e calcestruzzo con due scalinate e circondato da un serraglio in ferro battuto intervallato da statue e capitelli. Dal giardino, posto in posizione dominante, si può ammirare l’impareggiabile panorama su tutta la vallata bellunese e sulle sue montagne.



Park Hotel Villa Carpenada
4 stelle


41 posti letto / 26 camere :

  • 2 camere singole
  • 2 camere doppie
  • 22 junior suite

Park Hotel Villa Carpenada - dipendenza 2

6 posti letto / 3 camere / 2 suite :

  • 1 camere doppie
  • 2 junior suite

Park Hotel Villa Carpenada - dipendenza 1

6 posti letto / 3 camere / 3 suite :

  • 3 junior suite

I servizi disponibili nella dipendenza potrebbero variare rispetto a quelli della struttura principale, per informazioni contattare l'hotel.

Indirizzo:

Via Mier, 158
32100 Belluno

Contatti

Teltel 0437 948343

Faxfax 0437 944530

Emaile-mail

wwwweb