Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Antonio Berti

Il rifugio Antonio Berti (1950 m. s.l.m.) è situato al limite sud orientale del Vallon Popera, appena sopra la ratteristica cascata del Rìsena, circondato dalle imponenti pareti della Croda Rossa, Cima Undici, Cima Bagni, Campanili, Fulmini e Monte Popèra, montagne di straordinaria aspra bellezza. È punto d'appoggio lungo l'Alta via delle Dolomiti n. 5, variante 2, di partenza delle splendide vie attrezzate Roghel e Cengia Gabriella, Strada degli Alpini, Zandonella alla Croda Rossa, di innumerevoli arrampicate in stile classico e di escursioni su percorsi della prima guerra mondiale.
La cucina è casalinga, anche con piatti tipici di Casamazzagno (mes, fritli, zopi). All’interno del rifugio piccola esposizione di reperti della Grande Guerra.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Antonio Berti

Rifugio Antonio Berti

Il rifugio Antonio Berti (1950 m. s.l.m.) è situato al limite sud orientale del Vallon Popera, appena sopra la ratteristica cascata del Rìsena, circondato dalle imponenti pareti della Croda Rossa, Cima Undici, Cima Bagni, Campanili, Fulmini e Monte Popèra, montagne di straordinaria aspra bellezza. È punto d'appoggio lungo l'Alta via delle Dolomiti n. 5, variante 2, di partenza delle splendide vie attrezzate Roghel e Cengia Gabriella, Strada degli Alpini, Zandonella alla Croda Rossa, di innumerevoli arrampicate in stile classico e di escursioni su percorsi della prima guerra mondiale.
La cucina è casalinga, anche con piatti tipici di Casamazzagno (mes, fritli, zopi). All’interno del rifugio piccola esposizione di reperti della Grande Guerra.

Servizi

Caratteristiche e dotazioni

Illuminazione Elettrica Acqua calda

Servizi di ristorazione

Bar Ristorante

Lingue

Lingua Inglese Lingua Spagnola Lingua Tedesca

Come arrivare

  • Dal Rif. Lunelli, 1568 m, ore 0.50-1 E: per carrareccia iniziale e poi, attraversato il Risena, per sentiero (s. 101) con innumerevoli tornanti
  • Dal Passo di Monte Croce Comelico, 1636 m, ore 2.15-2.30 EE: vicino al Passo, versante Sesto e parcheggio, per sent. 124 alla Forcella Pian della Biscia proseguendo per l’ex Rif. Olivo Sala, 2094 m, superato un canalone franoso, da qui in leggera discesa al rifugio
  • Dal ristoro Col dla Tenda, arrivo seggiovia, 1950 m, ore 3 EE: per sentiero (s.n.) al sent. 126, a sinistra per Valon de la Sapada e poi a destra per s. 153 a Forcella Rocca dei Bagni, 2126 m, e Bivacco Piovàn e poi per sent. 152 al Cadin dei Bagni e Forcella dei Camosci e da qui al rifugio.

Sentieri e vie

  • Anello del Vallon Popera ore 3 E: per sent. 122 all’ex Rif. Sala, 2094 m, a sinistra per Belvedere, Creston Popera, Croda sora i Colesei, 2371 m, e alla Forcella Popera a sinistra in discesa al sent. 124 e poi a dx per il laghetto Popera, da qui a sinistra per sent. 101 rientro al rifugio.
  • Ai Rifugi ai Prati di Croda Rossa, 1899 m, ore 3.15-3.30 EE: per sent. 122-124 a Forcella Popera, discesa per breve tratto attrezzato al sent. 15/A e, a sinistra, per il Castelliere ai prati della Croda Rossa.
  • Ai Rifugi Zsigmondy-Còmici, 2224 m, e Carducci, 2297 m, ore 5.30 - 6 EEA: per sent. 101 in Vallon Popera, al Passo della Sentinella, 2717 m, e per la Strada degli Alpini (via ferrata di media difficoltà).
  • Al Rif. Carducci, 2297 m, ore 7-7.30 EEA: per sent. 109 per via ferrata RogheI (molto difficile), Forcella tra le Guglie, 2580 m, Cadin di Stallata e, a destra, per sent. 110 con la Cengia Gabriella (difficile) in alta Val Giralba e, in breve, a destra per sent. 103 al rifugio.
  • Alla Croda Rossa, 2965 m, ore 7,30-8 EEA: per sent. 101 in Vallon Popera fin sotto il Passo della Sentinella, a destra per via ferrata Zandonella - 1° tronco (difficile) – alle cavernette di guerra e poi alla cima; il rientro è possibile per la ferrata Zandonella - 2° tronco (media difficoltà) – per il Circo Est fino al rientro al Sasso Fuoco.
  • In alternativa discesa al Rifugio ai Prati di Croda Rossa, 1899 m, per via ferrata Hosp (facile) ore 3.00 EEA la sola discesa.

 

Calendario apertura e chiusura

Periodi di apertura alta stagione 20/06 - 30/09
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31
Gennaio                                                              
Febbraio                                                              
Marzo                                                              
Aprile                                                              
Maggio                                                              
Giugno                                                              
Luglio                                                              
Agosto                                                              
Settembre                                                              
Ottobre                                                              
Novembre                                                              
Dicembre                                                              

  alta stagione   fuori stagione   chiuso


Antonio Berti


48 posti letto / 8 camere :

  • 48 cuccette

Indirizzo:

Località Vallon Popera
32040 Comelico Superiore

Contatti

Teltel 0039(0)43567155

Faxfax 0039(0)43567155

Emaile-mail

wwwweb