Alta Via delle Dolomiti n. 3
la maestosita delle cattedrali di roccia

L'Alta Via delle Dolomiti n. 3 si snoda lungo un percorso di circa 100 Km, costituito da 8 tappe, che collega Villabassa-Niederdorf in Pusterìa (BZ) a Longarone (BL).

Questa meravigliosa traversata tocca cinque gruppi dolomitici tra le Dolomiti Orientali e quelle Bellunesi, attraversando ambienti selvaggi e silenziosi.

Il percorso è raccomandato a buoni escursionisti e presenta notevoli dislivelli sia in salita che in discesa. Nei tratti più pericolosi è adeguatamente attrezzato.
Per gli escursionisti più esperti è possibile effettuare anche delle varianti al percorso classico, soprattutto nella prima parte della via. 

Punti di interesse o tappe

I tappa – Da Villabassa-Niederdorf al Rifugio Vallandro-Durrensteiinhutte

  • Dislivello: 1500 m in salita e 620 m in discesa
  • Lunghezza: 17 km circa
  • Tempo di percorrenza: 8 ore
  • Sentiero: n. 27, 15, 16, 33, 30, 37, SS51
  • Difficoltà: EE

II tappa – Dal Rifugio Vallandro al Rifugio Vandelli

  • Dislivello: 370 m in salita e 980 m in discesa su sentiero
  • Lunghezza: 12 km circa su sentiero + 15 km in auto
  • Tempo di percorrenza: 5 ore + tempo di percorrenza del collegamento in auto
  • Sentiero: n. 34, SS48b e n. 48, 215
  • Difficoltà: EE, breve EA

III tappa – Dal Rifugio Vandelli a San Vito di Cadore

  • Dislivello: 600 m in salita e 1505 m in discesa
  • Lunghezza: 18 km circa
  • Tempo di percorrenza: 7 ore
  • Sentiero: n. 215, 216, 223, 214, 426
  • Difficoltà: EE, breve EA

IV tappa – Da San Vito di Cadore al Rifugio Venezia

  • Dislivello: 990 m in salita e 55 m in discesa
  • Lunghezza: 10 km circa
  • Tempo di percorrenza: 3 ore e 30 minuti
  • Sentiero: n. 470
  • Difficoltà: E

V tappa – Dal Rifugio Venezia al Rifugio Reamuro-Forcella Cibiana

  • Dislivello: 500 m in salita e 900 m in discesa
  • Lunghezza: 15 km circa
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Sentiero: n. 471, 475, 493, 456, 494, 478, 479
  • Difficoltà: EE

VI tappa – Dal Rifugio Reamuro-Forcella Cibiana al Rifugio Casera di Bosconero

  • Dislivello: 460 m in salita e 540 m in discesa
  • Lunghezza: 6 km circa
  • Tempo di percorrenza: 3 ore e 30 minuti
  • Sentiero: n. 483, 485
  • Difficoltà: EE

VII tappa – Dal Rifugio Casera di Bosconero al Bivacco Tovanella per il Viaz de le Ponte

  • Dislivello: 1040 m in salita e 820 m in discesa
  • Lunghezza: 8 km circa
  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Sentiero: n. 490, 482
  • Difficoltà: EE, tratto EEA

VIII tappa – Dal Bivacco Tovanella a Longarone

  • Dislivello: 150 m in salita e 1365 per scendere a Longarone
  • Lunghezza: 10 km circa
  • Tempo di percorrenza: 3 ore
  • Sentiero: n. 482
  • Difficoltà: E, T 

Altre informazioni

Alta Via n. 3 delle Dolomiti

  • Luogo di partenza: Villabassa-Niederdorf (BZ)
  • Luogo di arrivo: Longarone (BL)
  • Giorni di percorrenza: 8
  • Lunghezza del Percorso: 100 km circa
  • Rifugi lungo il percorso principale: 8
  • Bivacchi lungo il percorso principale: 1
  • Ristori lungo il percorso principale: 7
  • Tappa più lunga: da Villabassa-Niederdorf el Rifugio Vallandro - I tappa - tempo di percorrenza 8 ore
  • Tappa più breve:Da San Vito di Cadore al Rifugio Venezia- tappa IV - tempo di percorrenza 3 ore e 30 minuti
  • Tempo totale di percorrenza: 41 ore, escluse le varianti
  • Difficoltà: E, EE, brevi tratti EEA
  • Dislivello totale in salita:6200 m circa
  • Dislivello totale in discesa: 6800 m circa
  • Dislivello massimo in salita: 1500 m, da Villabassa-Niederdorf al Rifugio Vallandro
  • Dislivello massimo in discesa: 1505 m, dal Rifugio Vandelli a San Vito di Cadore
  • Quota massima: Forcella Ciadin del Loudo, 2378 m
  • Quota minima: Longarone, 474 m
  • Gruppi dolomitici interessati: 5
  • Periodo apertura rifugi: 20 giugno 20 settembre
  • Segnaletica: buona ovunque
  • Periodo consigliato: da fine giugno a fine settembre 

Allegati



Home Page  |  Vacanza attiva  |  Alte Vie delle Dolomiti  |  Alta Via delle Dolomiti n. 3
scatta, posta e tagga
#infodolomiti