Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Alta Via delle Dolomiti n. 4

L'Alta Via delle Dolomiti n. 4 si snoda lungo un percorso di circa 85 Km, costituito da 6 tappe, che collega San Candido in Pusterìa (BZ) a Pieve di Cadore (BL).

L'Alta Via n. 4 è dedicata a Paul Grohmann, l'alpinista che per primo scalò i colossi dolomitici che essa interessa: i Tre Scarperi, la Croda dei Baranci, la Cima Grande di Lavaredo, il Cristallo, il Sorapiss e l'Antelao.

Questo percorso è estremamente interessante sia per la bellezza dei luoghi sia per la loro importanza storica, in quanto gli otto gruppi dolomitici attraversati da questa Alta Via sono tra i più famosi delle Alpi. L'ambiente è selvaggio e silenzioso, consigliato a veri amanti della pace. Il percorso inoltre tocca anche l'incantevole Lago di Misurina che con i suoi 12 ettari di superficie è il più grande lago naturale del Cadore.

L'Alta Via n. 4 è costituita di sentieri e mulattiere ben segnalati, in buone condizioni e, se necessario, anche attrezzati. L'itinerario richiede solo una certa pratica alpinistica nel tratto che dal Rifugio Vandelli porta al Bivacco Comici. Per i più esperti invece vi sono delle varianti al percorso classico che inseriscono qualche alternativa più tecnica. 

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!
un panorama d'alta quota
percorrendo l'Alta via N.4
Il panorama dell'Alta via n.4
le Dolomiti si specchiano in un lago alpino
Un particolare del paesaggio dell'Alta via n.4

Alta Via delle Dolomiti n. 4

percorrendo l'Alta via N.4

L'Alta Via delle Dolomiti n. 4 si snoda lungo un percorso di circa 85 Km, costituito da 6 tappe, che collega San Candido in Pusterìa (BZ) a Pieve di Cadore (BL).

L'Alta Via n. 4 è dedicata a Paul Grohmann, l'alpinista che per primo scalò i colossi dolomitici che essa interessa: i Tre Scarperi, la Croda dei Baranci, la Cima Grande di Lavaredo, il Cristallo, il Sorapiss e l'Antelao.

Questo percorso è estremamente interessante sia per la bellezza dei luoghi sia per la loro importanza storica, in quanto gli otto gruppi dolomitici attraversati da questa Alta Via sono tra i più famosi delle Alpi. L'ambiente è selvaggio e silenzioso, consigliato a veri amanti della pace. Il percorso inoltre tocca anche l'incantevole Lago di Misurina che con i suoi 12 ettari di superficie è il più grande lago naturale del Cadore.

L'Alta Via n. 4 è costituita di sentieri e mulattiere ben segnalati, in buone condizioni e, se necessario, anche attrezzati. L'itinerario richiede solo una certa pratica alpinistica nel tratto che dal Rifugio Vandelli porta al Bivacco Comici. Per i più esperti invece vi sono delle varianti al percorso classico che inseriscono qualche alternativa più tecnica. 

Punti di interesse o tappe

I tappa – Da San Candido al Rifugio Tre Cime di Lavaredo-Locatelli e al Rifugio Auronzo

  • Tempo di percorrenza: 6 ore e 30 minuti
  • Sentiero: SS52, n.105, 10 e 11, 105, 102

II tappa – Dal Rifugio Auronzo al Rifugio Fratelli Fonda Savio e al Rifugio Città di Carpi

  • Tempo di percorrenza: da 4 ore e 30 minuti a 6 ore e 30 minuti a seconda del percorso scelto
  • Sentiero: n. 117, 112; 117, 116

III tappa – Dal Rifugio Città di Carpi al Rifugio Vandelli

  • Tempo di percorrenza: 5 ore e 30 minuti
  • Sentiero: n. 120, SS 48b, SS 48, 215

IV tappa – Dal Rifugio Vandelli al Bivacco Comici

  • Tempo di percorrenza: 4 ore
  • Sentiero: n. 243

V tappa – Dal Bivacco Comici al Rifugio San Marco e al Rifugio Galassi

  • Tempo di percorrenza: 5 ore e 30 minuti
  • Sentiero: n. 243 oppure 243, 226 poi 227

VI tappa – Dal Rifugio Galassi al Rifugio Antelao e a Pieve di Cadore

  • Tempo di percorrenza: da 7 ore a 7 ore e 30 minuti a seconda del percorso scelto
  • Sentiero: n. 250, 258, 250, 250/253 

Altre informazioni

Alta Via n. 4 delle Dolomiti

  • Luogo di partenza: San Candido (BZ)
  • Luogo di arrivo: Pieve di Cadore (BL)
  • Giorni di percorrenza: 6
  • Lunghezza del Percorso: 85 km circa
  • Rifugi lungo il percorso principale: 11
  • Bivacchi lungo il percorso principale: 1
  • Ristori lungo il percorso principale: 2
  • Tappa più lunga: dal Rifugio Galassi al Rifugio Antelao e Pieve di Cadore - VI tappa - tempo di percorrenza 7 ore e 30
  • Tappa più breve: dal Rifugio Vandelli al Bivacco Comici – IV tappa – tempo di percorrenza 4 ore
  • Tempo totale di percorrenza: 36 ore
  • Difficoltà: da E a EEA
  • Dislivello totale in salita: 4500 m
  • Dislivello totale in discesa: 4800 m
  • Dislivello massimo in salita: 1230 m, da San Candido al Rifugio Locatelli
  • Dislivello massimo in discesa: 970 m, da M. Tranego a Pieve di Cadore
  • Quota massima: 2624, Forcella della Neve
  • Quota minima: 880 m, Pieve di Cadore
  • Gruppi dolomitici interessati: 8
  • Periodo apertura rifugi: 20 giugno 20 settembre
  • Segnaletica: buona ovunque
  • Periodo consigliato: da fine giugno a fine settembre

Allegati