Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Alta Via delle Dolomiti n. 6

L’Alta Via delle Dolomiti n.6 si snoda lungo un percorso di circa 180 km costituito da 11 tappe, che collega Sappada a Vittorio Veneto. Il percorso tocca dunque le province di Udine, Belluno, Pordenone e Treviso – e i gruppi montuosi del Peralba, Rinaldo, Clap, Tìarfin; Crìdola, Spalti di Toro-Monfalconi, Cima dei Preti-Duranno; Col Nudo-Cavallo. L’itinerario si mantiene ad una quota media di 2000 m s.l.lm. e attraversa ampi sentieri e mulattiere, presentando anche alcuni tratti insidiosi ed esposti, con maggiore difficoltà.

L’Alta Via delle Dolomiti n.6 è conosciuta anche come “Alta Via dei Silenzi”, poiché attraversa alcuni lunghi tratti spopolati e abbandonati dall’uomo, ambienti meravigliosamente solitari e selvaggi, dove le rocce dolomitiche e la natura circostante costituiscono l’unica bellezza.

Il percorso è consigliato ad escursionisti esperti ed allenati poiché presenta lunghi tratti distanti da rifugi e centri abitati e alcuni sentieri attrezzati nei punti più difficoltosi. 

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!
una malga lungo il percorso
Seguendo l'alta via n.6
Lo splendore della vallata

Alta Via delle Dolomiti n. 6

Seguendo l'alta via n.6

L’Alta Via delle Dolomiti n.6 si snoda lungo un percorso di circa 180 km costituito da 11 tappe, che collega Sappada a Vittorio Veneto. Il percorso tocca dunque le province di Udine, Belluno, Pordenone e Treviso – e i gruppi montuosi del Peralba, Rinaldo, Clap, Tìarfin; Crìdola, Spalti di Toro-Monfalconi, Cima dei Preti-Duranno; Col Nudo-Cavallo. L’itinerario si mantiene ad una quota media di 2000 m s.l.lm. e attraversa ampi sentieri e mulattiere, presentando anche alcuni tratti insidiosi ed esposti, con maggiore difficoltà.

L’Alta Via delle Dolomiti n.6 è conosciuta anche come “Alta Via dei Silenzi”, poiché attraversa alcuni lunghi tratti spopolati e abbandonati dall’uomo, ambienti meravigliosamente solitari e selvaggi, dove le rocce dolomitiche e la natura circostante costituiscono l’unica bellezza.

Il percorso è consigliato ad escursionisti esperti ed allenati poiché presenta lunghi tratti distanti da rifugi e centri abitati e alcuni sentieri attrezzati nei punti più difficoltosi. 

Punti di interesse o tappe

I tappa – Dal Rifugio Sorgenti del Piave a Sappada per i Laghi d’Olbe

  • Tempo di percorrenza: 4 ore
  • Sentiero: n. 136, 129, 135

II tappa – Da Sappada al Rifugio Fratelli De Gasperi per il Passo Èlbel

  • Tempo di percorrenza: 4 ore
  • Sentiero: n. 314, 315, 201

III tappa – Dal Rifugio Fratelli De Gasperi al Rifugio “Tenente Giuseppe Fabbro” per Forcella Lavardêt

  • Tempo di percorrenza: 4 ore
  • Sentiero: n. 201, 203, Statale 465,

IV tappa – Dal Rifugio “Tenente Giuseppe Fabbro” al Rifugio Giàf per Doàna

  • Tempo di percorrenza: 6,30 ore
  • Sentiero: Statale 619, n. 338, 336, 207, 341,

V tappa – Dal Rifugio Giàf al Rifugio Padova

  • Tempo di percorrenza: 3 ore
  • Sentiero: n. 346

VI tappa – Dal Rifugio Padova alla Casèra Laghét de sora per Forcella Spe

  • Tempo di percorrenza: 4,30 ore
  • Sentiero: n. 352, 389, 390

VII tappa – Dal Bivacco Casèra Laghét de sora al Bivacco Greselìn

  • Tempo di percorrenza: 8 ore
  • Sentiero: segnalato ma non numerato

VIII tappa – Dal Bivacco Greselin al Rifugio Maniago a Erto e Cimolàis

  • Tempo di percorrenza: 8 ore
  • Sentiero: n. 358, 374, Statale 251,

IX tappa – Da Cimolàis al Ricovero Col Nudo

  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Sentiero: n. 965

X tappa – Dal Ricovero Col Nudo al Rifugio Semenza

  • Tempo di percorrenza: 6,30 ore
  • Sentiero: n. 965, 924

XI tappa – Dal Rifugio Semenza a Vittorio Veneto

  • Tempo di percorrenza: 9 ore
  • Sentiero: n. 923, 922, Statale 422

 

Altre informazioni

L’Alta Via delle Dolomiti n.6

  • Luogo di partenza: Comelico - Sappada
  • Luogo di arrivo: Vittorio Veneto
  • Giorni di percorrenza: 11
  • Lunghezza del percorso: 180 km
  • Rifugi lungo il percorso principale: 7
  • Bivacchi lungo il percorso principale: 2 e un riparo a Col Nudo
  • Ristori lungo il percorso principale: circa 10
  • Tappa più lunga: dal Casera Laghét de sora al Bivacco Greselin – VII tappa, tempo di percorrenza – 8 ore
  • Tappa più breve: dal Rifugio Giaf al Rifugio Padova – V tappa, tempo di percorrenza – 3 ore
  • Tempo totale di percorrenza: 65 ore circa
  • Difficoltà: E, EE (in alcuni versanti EEA)
  • Dislivello totale in salita: 9000 m
  • Dislivello totale in discesa: 10000 m
  • Dislivello massimo in salita: 1627 m, da Cellino al Passo Valbona
  • Dislivello massimo in discesa: 1880 m, dal Rifugio Semenza a Vittorio Veneto
  • Quota massima: Forcella Campol, 2450 m
  • Quota minima: Vittorio Veneto, 139 m
  • Gruppi dolomitici interessati: 8
  • Periodo apertura rifugi: da fine giugno a fine settembre
  • Segnaletica: buona ovunque, si raccomanda di non perdere le indicazioni nelle zone di Cima dei Preti – Duranno e Col Nudo
  • Periodo consigliato: da fine giugno a fine settembre