Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Alta Via delle Dolomiti n. 8

L’Alta Via delle Dolomiti n. 8 si snoda lungo un percorso di circa 63 km, costituito da 4 tappe, che collega Feltre (BL) con Bassano del Grappa (VI). L'itinerario è conosciuto anche con il nome di “Alta Via degli Eroi” poiché attraversa un territorio che racconta ancora oggi le gesta eroiche dei molti soldati e civili che vissero in prima persona la Grande Guerra.

Il percorso parte da Feltre, dalla valle del Piave, terminando a Bassano del Grappa, nella valle del Brenta. Due grandi fiumi che segnano i confini di questo percorso prealpino che si svolge da nord-est a sud-ovest e che misura, in linea d'aria, esattamente 30 km, mentre su sentiero raggiunge circa i 63 km. L’Alta Via n. 8 attraversa tutto il Massiccio del Grappa e ben tre province venete: Belluno, Treviso e Vicenza.

Il tragitto, esclusa la salita della prima tappa e la lunga discesa dell’ultima, rimane ad una quota oscillante tra i 1044 m della Forcella Bassa ed i 1775 m del Monte Grappa ed è percorribile da tutti gli escursionisti; solo il Sentiero CAI Montebelluna è più impegnativo poiché attraversa la Cengia di Prada ed il tratto attrezzato con corde fisse presso la Forcella d’Avién. Per i più esperti sono state inserite alcune varianti alternative al percorso classico che propongono escursioni più tecniche.

Il percorso più panoramico si svolge sulla linea di cresta dei seguenti rilievi: Monte Tomatico, Monte Santo, Cima Sassumà, Monte Peùrna, Monte Paión, Colle Crodarotta, Monte d’Avién, Sasso delle Capre, Monte Fontanasecca, Monti Solaròli, Col dell’Orso, Monte Casonét e Monte Grappa. L’unico vero e proprio rifugio che c'è lungo l’itinerario è il Rifugio Bassano a Cima Grappa (1745 m), poiché le tappe incontrano solo alcune malghe ristrutturate, ecco perché si consiglia di portare una tenda ed un sacco a pelo per poter pernottare all'aperto.

L’Alta Via n. 8 attraversa paesaggi veramente straordinari e unici, nel mondo selvaggio che si erge a sud delle Dolomiti Patrimonio UNESCO ed è un percorso che racconta i luoghi della Grande Guerra che culmina con il Sacrario militare del Monte Grappa costruito nel 1935 per ospitare i resti dei Caduti tra il 1917 ed il 1918.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Alta Via delle Dolomiti n. 8

L’Alta Via delle Dolomiti n. 8 si snoda lungo un percorso di circa 63 km, costituito da 4 tappe, che collega Feltre (BL) con Bassano del Grappa (VI). L'itinerario è conosciuto anche con il nome di “Alta Via degli Eroi” poiché attraversa un territorio che racconta ancora oggi le gesta eroiche dei molti soldati e civili che vissero in prima persona la Grande Guerra.

Il percorso parte da Feltre, dalla valle del Piave, terminando a Bassano del Grappa, nella valle del Brenta. Due grandi fiumi che segnano i confini di questo percorso prealpino che si svolge da nord-est a sud-ovest e che misura, in linea d'aria, esattamente 30 km, mentre su sentiero raggiunge circa i 63 km. L’Alta Via n. 8 attraversa tutto il Massiccio del Grappa e ben tre province venete: Belluno, Treviso e Vicenza.

Il tragitto, esclusa la salita della prima tappa e la lunga discesa dell’ultima, rimane ad una quota oscillante tra i 1044 m della Forcella Bassa ed i 1775 m del Monte Grappa ed è percorribile da tutti gli escursionisti; solo il Sentiero CAI Montebelluna è più impegnativo poiché attraversa la Cengia di Prada ed il tratto attrezzato con corde fisse presso la Forcella d’Avién. Per i più esperti sono state inserite alcune varianti alternative al percorso classico che propongono escursioni più tecniche.

Il percorso più panoramico si svolge sulla linea di cresta dei seguenti rilievi: Monte Tomatico, Monte Santo, Cima Sassumà, Monte Peùrna, Monte Paión, Colle Crodarotta, Monte d’Avién, Sasso delle Capre, Monte Fontanasecca, Monti Solaròli, Col dell’Orso, Monte Casonét e Monte Grappa. L’unico vero e proprio rifugio che c'è lungo l’itinerario è il Rifugio Bassano a Cima Grappa (1745 m), poiché le tappe incontrano solo alcune malghe ristrutturate, ecco perché si consiglia di portare una tenda ed un sacco a pelo per poter pernottare all'aperto.

L’Alta Via n. 8 attraversa paesaggi veramente straordinari e unici, nel mondo selvaggio che si erge a sud delle Dolomiti Patrimonio UNESCO ed è un percorso che racconta i luoghi della Grande Guerra che culmina con il Sacrario militare del Monte Grappa costruito nel 1935 per ospitare i resti dei Caduti tra il 1917 ed il 1918.

Punti di interesse o tappe

I tappa - Da Feltre alla Malga Pàoda attraverso il Monte Tomatico

  • Dislivello: 1340 m in salita, 420 m in discesa
  • Lunghezza: 15 km circa
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Sentiero: n. 841
  • Difficoltà: Tappa Turistica – Escursionistica

II tappa - Dalla Malga Pàoda alla Malga Val Dumèla lungo il Sentiero CAI Montebelluna

  • Dislivello: 780 m in salita, 790 m in discesa
  • Lunghezza: 15 km circa
  • Tempo di percorrenza: 8 ore
  • Sentiero: n. 847
  • Difficoltà: Tappa Escursionistica per esperti - Escursionistica per esperti con attrezzatura da ferrata

III tappa - Dalla Malga Val Dumèla al Rifugio Bassano attraverso il Col dell’Orso

  • Dislivello: 830 m in salita, 260 m in discesa
  • Lunghezza: 13 km circa
  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Sentiero: n. 845, 843, 156
  • Difficoltà: Tappa Escursionistica per esperti

IV tappa - Dal Rifugio Bassano a Bassano del Grappa per la Val dei Lebi e la Val di Santa Felicita

  • Dislivello: 1615 m in discesa
  • Lunghezza: 20 km circa
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Sentiero: n. 80
  • Difficoltà: Tappa Turistica – Escursionistica

Altre informazioni

Alta Via delle Dolomiti n. 8

  • Luogo di partenza: Feltre (BL)
  • Luogo di arrivo: Bassano del Grappa (VI)
  • Giorni di percorrenza: 4
  • Lunghezza del percorso: 63 km circa
  • Rifugi lungo il percorso principale: 1
  • Malghe lungo il percorso principale: 5
  • Tappa più lunga: da Malga Pàoda a Malga Val Dumèla Pala - II tappa, tempo di percorrenza - 8 ore
  • Tappa più breve: da Malga Val Dumèla al Rifugio Bassano - III tappa, tempo di percorrenza – 5 ore
  • Tempo totale di percorrenza : 25 ore circa
  • Difficoltà: media e alta
  • Dislivello totale in salita: 3100 m circa
  • Dislivello totale in discesa: 3200 m circa
  • Dislivello massimo in salita: 1340 m, Feltre – Monte Tomatico - I tappa
  • Dislivello massimo in discesa: 1615 m, Cima Grappa – Bassano del Grappa – IV tappa
  • Quota massima: Rifugio Bassano a Cima Grappa, 1745 m
  • Quota minima: Bassano del Grappa, 130 m
  • Gruppo montuoso interessato: Massiccio del Grappa
  • Periodo apertura rifugi: da fine maggio ai primi di novembre
  • Segnaletica: buona
  • Periodo consigliato: da giugno a ottobre

 


Allegati



Periodo consigliato

Da giugno a ottobre.


Difficoltà

Impegnativa


Caratteristiche del terreno

Sterrato / ghiaino