Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Ciclovia dell'amicizia Monaco - Venezia

Il percorso che attraversa la valle ampezzana con vista meravigliosa sulle Dolomiti, patrimonio dell'UNESCO, continua verso la pianura attraversando la vallata che porta al Fadalto e al Lago di Santa Croce. Merita una visita Belluno, città capoluogo delle Dolomiti, situata nella verdeggiante Val Belluna, con uno stile architettonico risultato di una fusione del suo passato veneziano con lo stile nordico. Tra i luoghi da visitare: la Cattedrale di San Martino, la chiesa di Santo Stefano, il Palazzo dei Rettori e il Museo Civico.

Seguendo il corso del fiume Piave, strettamente legato alla Grande Guerra, si scende verso l'Alpago e si arriva al Lago di Santa Croce territorio legato all'antica Foresta del Cansiglio. Territorio demaniale e risorsa boschiva sfruttata durante la Repubblica di Venezia a cavallo fra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, resta una delle foreste più vaste in Europa. Un 'area dove poter praticare vari sport, dal trekking al nordic walking, dallo sci al golf e ovviamente il ciclismo.

Il Cansiglio ha visto transitare il Giro d'Italia ben sei volte.

Anche sul Lago di Santa Croce sulle cui acque si riflettono le cime che circondano la vallata, si possono praticare sport quali wind surf e barca a vela.

Sulla riva orientale di questo bacino naturale, uno dei più grandi laghi della zona dolomitica, sorge il centro abitato di Farra di Alpago, principale luogo di villeggiatura della zona.

Si segue poi la vecchia statale Alemagna e si affronta la lunga discesa lasciando definitivamente la parte montana di questo itinerario per raggiungere lungo la Val Lapisina la città di Vittorio Veneto.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Ciclovia dell'amicizia Monaco - Venezia

Il percorso che attraversa la valle ampezzana con vista meravigliosa sulle Dolomiti, patrimonio dell'UNESCO, continua verso la pianura attraversando la vallata che porta al Fadalto e al Lago di Santa Croce. Merita una visita Belluno, città capoluogo delle Dolomiti, situata nella verdeggiante Val Belluna, con uno stile architettonico risultato di una fusione del suo passato veneziano con lo stile nordico. Tra i luoghi da visitare: la Cattedrale di San Martino, la chiesa di Santo Stefano, il Palazzo dei Rettori e il Museo Civico.

Seguendo il corso del fiume Piave, strettamente legato alla Grande Guerra, si scende verso l'Alpago e si arriva al Lago di Santa Croce territorio legato all'antica Foresta del Cansiglio. Territorio demaniale e risorsa boschiva sfruttata durante la Repubblica di Venezia a cavallo fra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, resta una delle foreste più vaste in Europa. Un 'area dove poter praticare vari sport, dal trekking al nordic walking, dallo sci al golf e ovviamente il ciclismo.

Il Cansiglio ha visto transitare il Giro d'Italia ben sei volte.

Anche sul Lago di Santa Croce sulle cui acque si riflettono le cime che circondano la vallata, si possono praticare sport quali wind surf e barca a vela.

Sulla riva orientale di questo bacino naturale, uno dei più grandi laghi della zona dolomitica, sorge il centro abitato di Farra di Alpago, principale luogo di villeggiatura della zona.

Si segue poi la vecchia statale Alemagna e si affronta la lunga discesa lasciando definitivamente la parte montana di questo itinerario per raggiungere lungo la Val Lapisina la città di Vittorio Veneto.





Vivere le Dolomiti


Dormire e mangiare


Dolomiti da vedere


Vacanza attiva


Info



Zona

Alpago - Cadore - Cortina d'Ampezzo - Valbelluna


Difficoltà

Impegnativa


Caratteristiche del terreno

Misto


Contatti

wwwweb