Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Ai piedi dei Monti del Sole nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Il tracciato si svolge tra la parte nord del comune di Sedico ed il comune di Sospirolo all'interno del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. E' un itinerario da assaporare in una giornata intera magari fermandosi all'aria aperta per pranzo oppure da fare a tappe con tutta la famiglia.

Partendo da Ponte Mas di Sedico, il percorso si sviluppa per un breve tratto lungo una strada comunale asfaltata poco frequentata e senza pendenza. Si prosegue poi lungo un sentiero che costeggia il fiume Cordevole e che si inoltra, tra le località di Candaten e Salet, nella Riserva Naturale Monti del Sole gestita dal Corpo Forestale dello Stato e parte del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. All'interno della Riserva si possono osservare cavalli al pascolo e la numerosa fauna locale, in particolare caprioli, cervi e camosci, oltre alla bellissima flora.

Il percorso si dirige all'antica chiesa di San Gottardo, punto di passaggio della Via degli Ospizi che scende dall'Agordino, proseguendo poi verso la Certosa di Vedana dal Quattrocento ad oggi abitata prima dai padri certosini e poi dalle monache di clausura. Qui nacque il 13 giugno 1792 il famoso scienziato ed esploratore Girolamo Segato, famoso per i suoi viaggi in Oriente ed in particolare in Egitto dove apprese la tecnica della pietrificazione dei corpi e dove realizzò numerose carte geografiche che per la prima volta analizzavano in modo scientifico il territorio.

Si continua poi lungo il tracciato sterrato in direzione del Lago di Vedana in cui si specchiano i Monti del Sole ed in particolare il Monte Pizzocco, una delle zone più selvagge e magnifiche del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Scendendo verso le località di Torbe, di Gron di Sospirolo e di Belvedere, si ritorna al punto di partenza completando questo interessante percorso ad anello.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Ai piedi dei Monti del Sole nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Il tracciato si svolge tra la parte nord del comune di Sedico ed il comune di Sospirolo all'interno del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. E' un itinerario da assaporare in una giornata intera magari fermandosi all'aria aperta per pranzo oppure da fare a tappe con tutta la famiglia.

Partendo da Ponte Mas di Sedico, il percorso si sviluppa per un breve tratto lungo una strada comunale asfaltata poco frequentata e senza pendenza. Si prosegue poi lungo un sentiero che costeggia il fiume Cordevole e che si inoltra, tra le località di Candaten e Salet, nella Riserva Naturale Monti del Sole gestita dal Corpo Forestale dello Stato e parte del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. All'interno della Riserva si possono osservare cavalli al pascolo e la numerosa fauna locale, in particolare caprioli, cervi e camosci, oltre alla bellissima flora.

Il percorso si dirige all'antica chiesa di San Gottardo, punto di passaggio della Via degli Ospizi che scende dall'Agordino, proseguendo poi verso la Certosa di Vedana dal Quattrocento ad oggi abitata prima dai padri certosini e poi dalle monache di clausura. Qui nacque il 13 giugno 1792 il famoso scienziato ed esploratore Girolamo Segato, famoso per i suoi viaggi in Oriente ed in particolare in Egitto dove apprese la tecnica della pietrificazione dei corpi e dove realizzò numerose carte geografiche che per la prima volta analizzavano in modo scientifico il territorio.

Si continua poi lungo il tracciato sterrato in direzione del Lago di Vedana in cui si specchiano i Monti del Sole ed in particolare il Monte Pizzocco, una delle zone più selvagge e magnifiche del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Scendendo verso le località di Torbe, di Gron di Sospirolo e di Belvedere, si ritorna al punto di partenza completando questo interessante percorso ad anello.





Dormire e mangiare


Dolomiti da vedere



Periodo consigliato

Tutto l'anno.


Zona

Valbelluna


Difficoltà

Impegnativa


Caratteristiche del terreno

Misto