Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

Civetta

Sciare tra i monti Civetta e Pelmo, che appaiono ancor più maestoso con l’abito bianco d’inverno: a Selva di Cadore nella Val Fiorentina e in Val di Zoldo.

Al Centro Fondo Aquileia accanto al rifugio omonimo in Val Fiorentina gli amanti dello sci nordico trovano uno splendido centro composto da 4 anelli (da 3 – 5 - 7,5 e 10 km), immerso nel silenzio della natura, alle pendici del monte Pelmo: un panorama mozzafiato sulla parete nord del “Caregon” patrimonio Dolomiti UNESCO. Gli anelli si trovano nella località Peronaz, a 1600 m di quota, che garantisce un innevamento ottimale da novembre ad aprile. Il centro dispone anche di una comoda struttura dotata di spogliatoi, docce, servizi e noleggio e deposito sci.

Proseguendo lungo il Passo Staulanza si raggiunge Zoldo Alto dove si trova la pista di fondo di Palafavera a quota 1550 m con diversi anelli da 5 e 7,5 km di media difficoltà adatti ad atleti e famiglie. Il Centro di Fondo Pompeo Fattor comprende anche un poligono per biathlon composto da 30 piazzole, disciplina che prevede oltre allo sci nordico anche le sessioni di tiro con carabina nell’apposita area. Qui, oltre agli atleti, potranno cimentarsi nel tiro anche gli appassionati e i curiosi, sempre accompagnati dal personale responsabile dell’impianto. Quello di Palafavera è il primo e tutt'ora unico poligono di biathlon del Veneto, abbinato ad una pista di fondo che offre sia una componente tecnica elevata per l'agonista sia dei percorsi dolci per l'utilizzatore comune.Ad ingresso pista è stata costruita una struttura a servizio del centro fondo e biathlon con spogliatoi, docce e biglietteria/infopoint dove troverete anche i maestri di sci. Possibilità di ampio parcheggio a servizio del Comprensorio Sciistico del Civetta. La pista è omologata per gare nazionali, sia per tecnica libera che per tecnica classica.

Scendendo verso Forno di Zoldo troviamo la pista di Campo-Forno di Zoldo a quota 845 m, con un tracciato completamente illuminato per lo sci serale e innevato artificialmente, e la pista di Pralongo-Forno di Zoldo a quota 975 m con anello di 6 km omologato per gare a tecnica classica.

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

Civetta

Monte Pelmo e panorama in Val di Zoldo - foto di Dario Vallata

Sciare tra i monti Civetta e Pelmo, che appaiono ancor più maestoso con l’abito bianco d’inverno: a Selva di Cadore nella Val Fiorentina e in Val di Zoldo.

Al Centro Fondo Aquileia accanto al rifugio omonimo in Val Fiorentina gli amanti dello sci nordico trovano uno splendido centro composto da 4 anelli (da 3 – 5 - 7,5 e 10 km), immerso nel silenzio della natura, alle pendici del monte Pelmo: un panorama mozzafiato sulla parete nord del “Caregon” patrimonio Dolomiti UNESCO. Gli anelli si trovano nella località Peronaz, a 1600 m di quota, che garantisce un innevamento ottimale da novembre ad aprile. Il centro dispone anche di una comoda struttura dotata di spogliatoi, docce, servizi e noleggio e deposito sci.

Proseguendo lungo il Passo Staulanza si raggiunge Zoldo Alto dove si trova la pista di fondo di Palafavera a quota 1550 m con diversi anelli da 5 e 7,5 km di media difficoltà adatti ad atleti e famiglie. Il Centro di Fondo Pompeo Fattor comprende anche un poligono per biathlon composto da 30 piazzole, disciplina che prevede oltre allo sci nordico anche le sessioni di tiro con carabina nell’apposita area. Qui, oltre agli atleti, potranno cimentarsi nel tiro anche gli appassionati e i curiosi, sempre accompagnati dal personale responsabile dell’impianto. Quello di Palafavera è il primo e tutt'ora unico poligono di biathlon del Veneto, abbinato ad una pista di fondo che offre sia una componente tecnica elevata per l'agonista sia dei percorsi dolci per l'utilizzatore comune.Ad ingresso pista è stata costruita una struttura a servizio del centro fondo e biathlon con spogliatoi, docce e biglietteria/infopoint dove troverete anche i maestri di sci. Possibilità di ampio parcheggio a servizio del Comprensorio Sciistico del Civetta. La pista è omologata per gare nazionali, sia per tecnica libera che per tecnica classica.

Scendendo verso Forno di Zoldo troviamo la pista di Campo-Forno di Zoldo a quota 845 m, con un tracciato completamente illuminato per lo sci serale e innevato artificialmente, e la pista di Pralongo-Forno di Zoldo a quota 975 m con anello di 6 km omologato per gare a tecnica classica.