Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

L'Arte A Lunga Conversazione (Evento collaterale del Dolomiti Blues&Soul festival)

Emiliano Antonetti : Tratteggi nel tempo Emiliano Antonetti, anno di nascita 1974. Più che al Liceo e all'Accademia (frequentati dal 1988 in poi), considero la mia vera formazione nell'ambito artistico e artigianale, legata alla professione di decoratore pittorico, che svolgo da circa vent’anni. I lavori che propongo in questa sede, sono frutto di anni di impegno e dedizione. La penna a sfera mi offre infinite possibilità. Traggo ispirazione sia da elementi naturali che da manufatti. Il lungo e lento lavoro che ogni opera richiede può essere considerato il valore aggiunto. Un mantra, o una preghiera laica, che alle volte esula dal soggetto rappresentato. In alcuni casi, questi sono un pretesto, quasi che voglia, il tratteggio infinito, essere il tema principale. I tessuti e gli alberi sono i temi al quale rivolgo attenzione e interesse. Questi hanno numerosi rimandi simbolici. Se penso al tessuto, lo percepisco come moltiplicatore di illimitate possibilità, ma anche come una prigione, dalla quale è impossibile evadere. Negli alberi, la magnificenza della natura in cui perdersi è inevitabile.
Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

L'Arte A Lunga Conversazione (Evento collaterale del Dolomiti Blues&Soul festival)

Rievocazione Storica
L'Arte Emiliano Antonetti : Tratteggi nel tempo Emiliano Antonetti, anno di nascita 1974. Più che al Liceo e all'Accademia (frequentati dal 1988 in poi), considero la mia vera formazione nell'ambito artistico e artigianale, legata alla professione di decoratore pittorico, che svolgo da circa vent’anni. I lavori che propongo in questa sede, sono frutto di anni di impegno e dedizione. La penna a sfera mi offre infinite possibilità. Traggo ispirazione sia da elementi naturali che da manufatti. Il lungo e lento lavoro che ogni opera richiede può essere considerato il valore aggiunto. Un mantra, o una preghiera laica, che alle volte esula dal soggetto rappresentato. In alcuni casi, questi sono un pretesto, quasi che voglia, il tratteggio infinito, essere il tema principale. I tessuti e gli alberi sono i temi al quale rivolgo attenzione e interesse. Questi hanno numerosi rimandi simbolici. Se penso al tessuto, lo percepisco come moltiplicatore di illimitate possibilità, ma anche come una prigione, dalla quale è impossibile evadere. Negli alberi, la magnificenza della natura in cui perdersi è inevitabile.

Allegati



Dove

San Vito di Cadore - Piano terra Asilo Vecio - Corso Italia 92
San Vito di Cadore


Quando

Dal 15/07/2018 al 29/07/2018
dalle 18:00 alle 20:00


Organizzato da:

SanVito Blues&Soul Associazione Culturale


Contatti

Emaile-mail

wwwweb