Una Montagna di Libri: Giovanni Porzio e Gabriella Simoni
Cultura, Altri appuntamenti
porzio simoni

Stefano Zardini aveva radici ataviche nelle montagne di Cortina, che non erano riuscite però ad imbrigliarlo. Le sue vere radici affondavano senza limiti territoriali nella vita, che viveva ogni giorno più intensamente. Nonostante i tentativi di contenerla, la sua mente era sempre altrove e il suo passo sempre un po’ più veloce.

Le immagini catturano lo spirito inquieto e insieme generoso che e costituiscono l'eredità del grande fotografo ampezzano scomparso prematuramente nel 2019. Non c’è modo di parlare di Stefano senza ricordare che il suo sguardo andò oltre i boschi e le persone del suo paese che pure amava: dal Tibet all’India, dall’Afghanistan all’Armenia al Mare del Nord... Per raccontare con profonda empatia e un’intatta capacità di meraviglia, il mondo nella sua infinita diversità. Un cercatore di verità oltre le superfici del “primo sguardo” attraverso l’arte del reportage, la sua vera passione.

A Cortina, i giornalisti e amici Giovanni Porzio e Gabriella Simoni raccontano di Stefano e della sua natura di uomo libero da territori e convenzioni. Il segreto di questo “stregone dell’obbiettivo illimitato, che nella fotografia ha risolto e esaltato le tensioni dell’arte”, come ha scritto Ennio Rossignoli, era la sua capacità



























Orari e accessibilità
Martedì alle 18:00
Indirizzo:

Corso Italia, 69
32043 Cortina d'Ampezzo

Contatti
Home Page  |  Vivere le Dolomiti  |  Eventi in calendario  |  Una Montagna di Libri: Giovanni Porzio e Gabriella Simoni
scatta, posta e tagga
#infodolomiti