Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

   

San Tomaso Agordino

San Tomaso Agordino è un comune piccolo come numero di abitanti, ma caratterizzato da un territorio molto vasto e da numerosissime frazioni che dal fondovalle si collocano sempre più in alto sui pendii della parte destra della valle del Cordevole.

Abitato almeno fin dal medioevo - nella frazione a fondovalle di Avoscan, infatti, sorgeva un tempo il castello dei conti di Avoscano - San Tomaso a causa anche del suo relativo isolamento rispetto agli altri paesi della vallata non ha mai avuto un grande sviluppo economico e la sua comunità è stata sempre soggetta ad una forte emigrazione, mentre le famiglie che rimanevano sul territorio erano dedite per lo più alle attività agricole e silvo-pastorali, tuttora ben testimoniate dagli esempi di architettura rurale.
Interessante dal punto di vista storico-architettonico la chiesa parrocchiale dedicata a San Tomaso Apostolo in località Celat, sorta nel XIV secolo e ricostruita nel corso del Settecento che conserva ancora il suo antico cimitero.
Altri edifici sacri sono le chiesette dell’Annunciazione (Pecol), dello Spirito Santo (Ronch) e quella moderna di Avoscan dedicata alla Vergine Assunta.

San Tomaso è una bella località situata in posizione panoramica con una buona offerta per escursioni e passeggiate, che portano anche in quota come ad esempio al rifugio Sasso Bianco ai piedi dell’omonimo massiccio. Di interesse turistico anche la nuova zip line, una moderna struttura che permette di vivere un’esperienza adrenalinica sospesi sulle profonde valli di questo territorio e il planetario ospitato nel centro astronomico provinciale “Emigranti”. 

Socio Fondatore

DE EN

Heart Cart Newsletter Go Search

Carrello

Newsletter

Iscrizione

Per iscriverti alla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Cancellazione

Per cancellarti dalla newsletter inserisci il tuo indirizzo email

Accedi

Per accedere inserisci la e-mail e la password che hai utilizzato per registrarti su infodolomiti.it
Recupero o modifica password?

Prima volta su infodolomiti.it?

Inizia ora. È facile e veloce!

San Tomaso Agordino

San Tomaso Agordino è un comune piccolo come numero di abitanti, ma caratterizzato da un territorio molto vasto e da numerosissime frazioni che dal fondovalle si collocano sempre più in alto sui pendii della parte destra della valle del Cordevole.

Abitato almeno fin dal medioevo - nella frazione a fondovalle di Avoscan, infatti, sorgeva un tempo il castello dei conti di Avoscano - San Tomaso a causa anche del suo relativo isolamento rispetto agli altri paesi della vallata non ha mai avuto un grande sviluppo economico e la sua comunità è stata sempre soggetta ad una forte emigrazione, mentre le famiglie che rimanevano sul territorio erano dedite per lo più alle attività agricole e silvo-pastorali, tuttora ben testimoniate dagli esempi di architettura rurale.
Interessante dal punto di vista storico-architettonico la chiesa parrocchiale dedicata a San Tomaso Apostolo in località Celat, sorta nel XIV secolo e ricostruita nel corso del Settecento che conserva ancora il suo antico cimitero.
Altri edifici sacri sono le chiesette dell’Annunciazione (Pecol), dello Spirito Santo (Ronch) e quella moderna di Avoscan dedicata alla Vergine Assunta.

San Tomaso è una bella località situata in posizione panoramica con una buona offerta per escursioni e passeggiate, che portano anche in quota come ad esempio al rifugio Sasso Bianco ai piedi dell’omonimo massiccio. Di interesse turistico anche la nuova zip line, una moderna struttura che permette di vivere un’esperienza adrenalinica sospesi sulle profonde valli di questo territorio e il planetario ospitato nel centro astronomico provinciale “Emigranti”. 





Dormire e mangiare


Dolomiti da vedere