Lungo la Valle del Biois


Un interessante itinerario tra bellezze artistiche e architettoniche alpine: da Cencenighe a Falcade Alto seguendo il corso del torrente Biois che ha dato il nome all'omonima e suggestiva valle e passando per i caratteristici abitati di Vallada Agordina, Canale d'Agordo e Caviola.

 

Chiesa della Beata Vergine della Salute - Caviola Chiesa della Beata Vergine della Salute - Caviola Falcade La Chiesa della Beata Vergine della Salute si erge in posizione dominante nel piccolo abitato di Caviola, frazione di Falcade ed è stata edificata tra il 1713 e il 1715 per volontà dei Regolieri di Caviola e di Sappade Chiesa di San Giovanni Battista - Canale d'Agordo Chiesa di San Giovanni Battista - Canale d'Agordo Canale d'Agordo Di origini antiche, la Chiesa di San Giovanni Battista sorge a Canale d'Agordo luogo di culto per aver accolto grandi preti come Don Antonio della Lucia, ma soprattutto per aver dato i natali a Giovanni Paolo I, meglio noto come Papa Luciani Chiesa di San Rocco - Vallada Vallada Agordina La Chiesa di San Rocco, situata a Vallada Agordina nella caratteristica frazione di Celat, fu edificata nel 1565 come voto per porre fine all’epidemia della peste che aveva colpito il paese e ospita numerosi affreschi di Paulitti Chiesa di San Sebastiano - Falcade Alto Chiesa di San Sebastiano - Falcade Alto Falcade Leggermente discosta dal centro del paese, la Chiesa di San Sebastiano si inserisce nel bel contesto paesaggistico della Valle del Biois tra le vette dolomitiche UNESCO e, in stile alpino, ospita opere d'arte di artisti locali Chiesa di San Simone - Vallada Vallada Agordina A Vallada Agordina, nella bella Val Biois e adagiata su di un costone boschivo del Monte Celentone e in posizione dominante sulla vallata, sorge la Chiesa di San Simon, dichiarata monumento nazionale nel 1984 Chiesa di Sant'Antonio Abate - Cencenighe Chiesa di Sant'Antonio Abate - Cencenighe Cencenighe Agordino La Chiesa di Sant’Antonio Abate di Cencenighe Agordino, completata nel '700, sorge ai piedi del “Col de pase”, laddove venne edificato il primo edificio sacro intitolato al Santo nel XIII secolo
Home Page  |  Dolomiti da vedere  |  Chiese e santuari  |  Agordino  |  Lungo la Valle del Biois
scatta, posta e tagga
#infodolomiti