Tra Chies, Puos e Tambre


Chiesa di San Giovanni Battista - Irrighe Chies d'Alpago La chiesa di Irrighe dedicata a San Giovanni Battista è documentata almeno a partire dal 1494, anche se la sua costruzione risale probabilmente ad anni precedenti e conserva numerose ed interessanti opere d'arte Chiesa di Sant'Andrea - Sitran Alpago La cinquecentesca chiesa dedicata a Sant'Andrea conserva una pregevole Ultima Cena dipinta da Francesco Frigimelica “il Vecchio” intorno al 1637 con attenzione particolare per tutti quei dettagli di vita quotidiana Chiesa di San Giuseppe Chies d'Alpago La chiesa parrocchiale di Chies d'Alpago, intitolata a San Giuseppe venne costruita verso la fine del Cinquecento e modificata nel corso dei secoli; ospita una bella opera datata 1866 e dipinta da Pietro Paoletti Chiesa di San Lorenzo - Lamosano Chies d'Alpago La storia della parrocchiale di Lamosano affonda le radici nel 1437, anno in cui si possiede la prima notizia certa sulla consacrazione della chiesa. Al suo interno una Ultima Cena dipinta intorno al 1601 dal bellunese Francesco Frigimelica Chiesa di San Bartolomeo Alpago Documentata sin dal Quattrocento, la chiesa parrocchiale di Puos d'Alpago ospita una magnifica tela del seicentesco pittore bellunese Francesco Frigimelica insieme a due opere di Francesco Bettio dipinte a fine Ottocento Chiesa dei Santi Ermagora e Fortunato Tambre La parrocchia di Tambre venne fondata il 24 luglio 1730, staccandosi così dall’antica Pieve d’Alpago; la chiesa è dedicata ai Santi Ermagora e Fortunato i due martiri di Aquileia che diffusero il Cristianesimo in Alpago Chiesa di San Floriano - Spert Tambre La storia del primitivo edificio inizia il 6 dicembre 1723 quando viene chiesta al vescovo Valerio Rota l’autorizzazione per costruire quella che sarà poi la parrocchiale a capo, oggi, di numerose chiesette filiali della zona
Home Page  |  Dolomiti da vedere  |  Chiese e santuari  |  Alpago e Ponte nelle Alpi  |  Tra Chies, Puos e Tambre
scatta, posta e tagga
#infodolomiti