Chiesa di Sant'Andrea - Sitran

L’edificio cinquecentesco dedicato a Sant’Andrea, sorto dove un tempo si trovava un’antica cappella, venne riedificato durante la prima metà del XVII secolo e successivamente ampliato nel 1860 in seguito all’aumento della popolazione.

L’opera di maggior interesse è sicuramente l’Ultima Cena esposta sulla parete di destra del presbiterio e dipinta da Francesco Frigimelica “il Vecchio” intorno al 1637 con attenzione particolare per tutti quei dettagli di vita quotidiana come la brocca in ceramica, il servo che porta le vivande ed i frutti sulla tavola.

Nel territorio parrocchiale di Sitran, il località Bastia, si trova anche la chiesa del Santissimo Redentore fatta costruire dalla nobile famiglia Gera all'inizio dell'Ottocento che commissionò anche il bel ciclo di affreschi, che in parte oggi ancora di può ammirare, al bellunese Giovanni De Min nel 1844.

Nelle vicinanze

Nel territorio parrocchiale di Sitran è compresa la frazione di Bastia con la chiesa del Santissimo Redentore. L’edificio venne costruito a partire dal 1812 su iniziativa della nobile famiglia Gera che qui possedeva alcuni terreni, ma nel 1873 fu sconvolto dal terremoto che colpì l’intera provincia e pochi anni dopo subì le distruzioni portate dalle due guerre mondiali. La chiesa però venne sempre ricostruita e oggi conserva in una struttura degli anni Sessanta del XX secolo alcuni degli affreschi che il pittore bellunese Giovanni De Min realizzò su commissione del nobile Bartolomeo Gera nel 1844.

L’abside mostra infatti una colorata Madonna del Rosario al centro, affiancata da alcune sante: Laura con la palma del martirio, Augusta con la ruota dentata strumento del suo supplizio, Giovanna, figlia del re di Francia Luigi XI, in abiti regali, Anna con Maria Bambina ed infine Caterina da Siena son l’abito domenicano, la croce ed il capo cinto della corona di spine.

Nel territorio parrocchiale di Sitran è, infine, compresa la chiesa di San Paolo in località La Secca.



Orari e accessibilità

Chiesa di Sant'Andrea, Sitran: aperta durante le celebrazioni.

Chiesa del Santissimo Redentore, Bastia: aperta durante le celebrazioni.

Chiesa di San Paolo, La Secca: aperta in occasioni particolari.

Contatti
Home Page  |  Dolomiti da vedere  |  Chiese e santuari  |  Alpago e Ponte nelle Alpi  |  Tra Chies, Puos e Tambre  |  Chiesa di Sant'Andrea - Sitran
scatta, posta e tagga
#infodolomiti