Villa Guarnieri

Villa Guarnieri, alle pendici del monte Tomatico, nella frazione di Tomo di Feltre, fu costruita nel sec. XVIII ed appartenne al canonico Matteo Fabris.  La proprietà passò nel 1860 alla famiglia Guarnieri, attuale proprietaria.

In origine l'edificio prevedeva una pianta a “C” a cui vennero aggiunti successivamente alcuni ambienti.

Di particolare  rilievo la facciata da cui si diparte una scalinata continua, che sovrasta un parco terrazzato arricchito da balaustre e scalinate.

Il prospetto sud presenta un largo timpano che risale probabilmente alle modifiche ottocentesche della villa; dello stesso periodo sono le decorazioni esterne ad affresco la cui esecuzione è attribuita a Goffredo Sommavilla.
 

Spazi esterni

A fianco della villa sorge la chiesetta di San Giuseppe, costruita nel 1719, nella quale sono erano custoditi dipinti di Federico Bencovich, Angelo Trevisani, Girolamo Turro e Sebastiano Ricci.

All'entrata della villa sulla destra si staglia una torre in stile medievale ornata da merlature.



Modalità di accesso

Villa di proprietà privata visibile dalla strada di accesso.

Home Page  |  Dolomiti da vedere  |  Ville venete  |  Feltrino e Pedemontana  |  Villa Guarnieri
scatta, posta e tagga
#infodolomiti