INFO
Orari e accessibilità

La casera sempre aperta come ricovero e l’alpeggio avviene tra luglio e settembre. 

Contatti

Malga Prendera

Il panorama di malga Prendera

Malga Prendera (2148 m) si trova in una magnifica conca sotto il Becco di Mezzodì e le Rocchette, in comune di San Vito di Cadore. La casera, sempre aperta come ricovero d'emergenza, è circondata da verdi pascoli con vista sui monti Pelmo e Antelao.

La mancanza di strade di accesso penalizza questo luogo e, attualmente, solo i suoi 460 ettari di pascolo sono sfruttati da cavalli e bovini e sono sotto la stessa gestione di Malga Fiorentina.
Malga Prendera è accessibile a piedi o in bici.

Dal parcheggio sotto Passo Staulanza, sul versante di Selva di Cadore, si prende il sentiero CAI 467 che conduce a Malga Fiorentina. Successivamente si arriva a Forcella Roan e quindi alla malga, percorrendo il sentiero CAI 458.
Da Belluno si raggiunge Passo Staulanza procedendo 51 km in direzione Longarone e Zoldo, fino al parcheggio dopo il passo.

Attività e Itinerari

TREKKING

  1. Forcella Ambrizzola (2277 m): dal parcheggio sotto Passo Staulanza si segue il segnavia CAI 467 (percorso dell'Alta via n.1), lungo una comoda strada sterrata che porta a Malga Fiorentina e al Rifugio Città di Fiume. Si proseguire quindi per il sentiero che porta a Malga Prendera attraverso Forcella Roan e Forcella Col de Roan. Continuando si giunge a Forcella Col Duro e quindi a Forcella Ambrizzola. Da qui si gode di un bel panorama verso il Monte e l'Altopiano di Mondeval e verso la Croda da Lago. Il tempo di percorrenza è di 2 ore e 30 minuti.
     
  2. Malga Mondeval de Sora (2169 m): da Malga Prendera si prosegue fino a Forcella Ambrizzola lungo il sentiero CAI 436 e da qui si scende verso l'Altopiano di Mondeval e il relativo alpeggio. Il tempo di percorrenza è di 1 ora e 15 minuti.

MTB

  1. Rifugio Città di Fiume: si parte dalla piazza di Santa Fosca in direzione passo Staulanza e si superano Pescul, la Baita Flora Alpina, il bivio per il Campeggio Cadore e il rifugio Aquileia. Si prosegue quindi sulla strada asfaltata fino al terzo tornante e si svolta a sinistra verso il Rifugio Città di Fiume. Da qui inizia una strada sterrata che, superata la Malga Fiorentina, per 200 m ha un fondo poco compatto. Il ritorno prevede il percorso a ritroso. Il dislivello totale è di 988 metri e la lunghezza del tracciato è di 15 km. 


Accoglienza

Ricovero d'emergenza

Localizzazione

Raggiungibile a piedi

Animali presenti

Vacche Cavalli / pony

Orari e accessibilità

La casera sempre aperta come ricovero e l’alpeggio avviene tra luglio e settembre. 

Contatti
Home Page  |  Dormire e mangiare  |  Malghe  |  Malga Prendera
scatta, posta e tagga
#infodolomiti