Inverno 2020

Il legame tra Venezia e le Dolomiti è forte: non solo geografico, ma anche storico ed emozionale. Nelle giornate più limpide dalla Laguna veneziana si intravedono all’orizzonte le cime rocciose che, spuntando alle spalle della Serenissima, regalano un panorama mozzafiato, uno skyline unico al mondo, una immagine che è il segno più distintivo del nostro “Land of Venice”.

Un legame forte e vincente, se pensiamo che entrambi questi luoghi sono Patrimonio dell’Umanità, dall’eccezionale valore universale, assieme a città d’arte, ville venete, fortezze veneziane, città murate e alle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Bellezze uniche al mondo, che dimostrano un perfetto equilibrio tra uomo e ambiente. Posti così unici e diversi che per noi rappresentano un’eredità da tramandare alle generazioni future. Il Veneto rimane, dunque, una terra tutta da scoprire, dove storia, tradizioni e cultura si fondono, per offrire esperienze indimenticabili a coloro che decideranno di  trascorrervi qualche momento di vacanza. Paesaggi e luoghi da amare e rispettare, ma anche da valorizzare, per garantire un futuro all’economia di queste terre, che oggi si trovano ad affrontare una stagione invernale in un clima di incertezza. Il turismo è il volano per l’economia di un territorio, la prima industria della nostra Regione, ed è per questo motivo che confido nel binomio turismo-sport per sostenere la ripartenza delle montagne venete.

Con i Campionati del Mondo di Sci di Cortina 2021 e le Olimpiadi Milano-Cortina 2026 la Perla delle Dolomiti diventerà protagonista di questa pagina di storia sportiva, assieme alle Montagne di Venezia, ai suoi parchi naturali, ai musei a cielo aperto e alle esperienze da vivere  tutto l’anno.


Luca Zaia

Presidente della Regione del Veneto   


 

Il tuo pass per le Dolomiti Il tuo pass per le Dolomiti Alleghe è il tuo punto di accesso ai paesaggi alpini delle Dolomiti – Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Cime leggendarie, moderni impianti di risalita e una vasta offerta di servizi e attività per famiglie, giovani e sportivi Ski area Civetta Ski area Civetta La ski area Civetta con i suoi 72 km di piste è il comprensorio sciistico più grande del Veneto e per la sua posizione geografica, facilmente e velocemente raggiungibile, può essere considerata la porta d’accesso privilegiata al famoso Dolomiti Superski Alpago - Cansiglio Alpago - Cansiglio Circondata dalle Prealpi Bellunesi, la Conca dell’Alpago è un susseguirsi di incantevoli prati, boschi e pendii tra il Lago di Santa Croce e il bosco del Cansiglio, fino all’aspra e frastagliata corona rocciosa dei Monti Cavallo, Col Nudo e Dolada La cucina dell’Alpago Cansiglio La cucina dell’Alpago Cansiglio Una cucina in equilibrio tra grande tradizione (spesso importata dalle balie che emigravano e ritornavano) e innovazione gastronomica, a cui si unisce da qualche anno il recupero delle tradizioni viticole storiche. Arabba Arabba Neve perfetta su piste magnificamente battute, cielo azzurro, aria pulita e sole praticamente tutto l’anno, impianti di risalita ultramoderni che consentono di raggiungere alcune tra le zone più belle e panoramiche di tutta l’area sciistica e, non da ultimo, tanto divertimento ed esperienze uniche La latteria di Livinallongo La latteria di Livinallongo La latteria di Livinallongo è una cooperativa di contadini che custodisce il legame tra tradizione e territorio. Produce formaggi e latticini in modo autonomo, sicuro e certificato Auronzo Misurina Auronzo Misurina La neve. La magia dell’inverno. Le montagne più belle del mondo. Il modo migliorare per godere di tutto ciò sono le ciaspe. Uno strumento che offre la possibilità di assaporare la montagna in modo alternativo, senza frenesia Auronzo Misurina: esperienza gourmet Auronzo Misurina: esperienza gourmet I numerosi ristoranti, agriturismi e malghe presenti sul territorio propongono una gastronomia di qualità che esalta i prodotti del territorio. Imperdibile, naturalmente, il piatto tipico della Val d’Ansiei: gli gnocchi di patate, conditi con burro fuso e ricotta affumicata Belluno Belluno Belluno, la città splendente (dal celtico “Belodunum”), venne così denominata dai Celti per la felice posizione dalla quale si domina la valle e le vie fluviali. La città, con i suoi colori, non delude neanche nelle stagioni fredde Camminate silenziose tra arte e storia Camminate silenziose tra arte e storia Chiunque, a Belluno, apprezza la possibilità di godere delle bellezze naturalistiche e paesaggistiche del territorio in tutte le stagioni senza far troppa fatica negli spostamenti
 1   2   3 


Home Page  |  Editoriale  |  Inverno 2020
scatta, posta e tagga
#infodolomiti