I comuni


Sedico Sedico Valbelluna Sedico è ricco di storia e di insediamenti antichi che affondano le radici nei secoli a partire dall’età del bronzo, ma anche di chiese e ville che conservano alcuni magnifici tesori d’arte inseriti nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi Selva di Cadore Selva di Cadore Civetta Selva di Cadore si colloca nell’Alto Agordino in una valle perpendicolare a quella del Cordevole solcata dal torrente Fiorentina. Il toponimo “di Cadore” deriva dall’appartenenza storica di Selva a quella comunità Seren del Grappa Seren del Grappa Feltrino Seren del Grappa dista pochi minuti da Feltre e delimita le ultime propaggini del Monte Tomatico e del Monte Santo, al margine meridionale della piana feltrina e si chiude con la Valle di Seren ed il Monte Grappa, teatro di combattimenti durante la Grande Guerra Sospirolo Sospirolo Valbelluna Sospirolo ha un territorio costellato da peculiari borghi attraverso cui passava la Via degli Ospizi che si collegava con l’Agordino e che oggi fa parte del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi insieme alla Valle del Mis Soverzene Soverzene Valbelluna Piccolo comune che sorge nei pressi di Pian di Vedoja, è noto soprattutto per la particolare centrale idroelettrica, scavata nella roccia della montagna, ma è inserito in un buon contesto naturale costituito dal Col Nudo e dal Monte Dolada Sovramonte Sovramonte Feltrino La piana di Sovramonte ha in Sorriva e Servo i due centri principali di un territorio ricco di storia e di bellezze naturalistiche inserite all’interno del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, raggiungibile da Passo Croce d'Aune Taibon Agordino Taibon Agordino Conca Agordina Il comune di Taibon Agordino è caratterizzato da un ampio territorio che si concentra in particolare allo sbocco del torrente Tegnàs nel Cordevole, ma che si sviluppa anche lungo la splendida Valle di San Lucano e lungo la Val Cordevole Tambre Tambre Alpago Tambre storicamente è strettamente legato alla foresta demaniale del Cansiglio, antico bosco dei dogi della Repubblica di Venezia, e alla popolazione germanofona dei Cimbri, qui arrivati alla fine del Settecento per lavorare il legname Trichiana Trichiana Trichiana sorge all’incrocio tra il Passo San Boldo, antico collegamento con Vittorio Veneto, ed il fiume Piave. Il comune, costellato da numerose ed antiche ville signorili, ogni anno ospita il premio letterario nazionale “Trichiana Paese del Libro” Val di Zoldo Val di Zoldo Civetta Il comune di Val di Zoldo si estende lungo il torrente Maè lungo la strada che da Longarone conduce al passo Staulanza, fra i gruppi del Civetta, Pelmo. Il territorio è compreso nell’area del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, ed offre un ricco patrimonio naturalistico. In particolare la Val Pramper, incastonata tra lo Spiz di Mezzodì e il Moschesin, costituisce una perla ambientale di rara bellezza
 1   2   3   4   5   6   7 
Home Page  |  Vivere le Dolomiti  |  I comuni
scatta, posta e tagga
#infodolomiti